mercoledì 22 maggio 2019

Volete inviare il vostro nome su Marte? NASA Mars 2020



Mars 2020 è una missione spaziale per l'esplorazione di Marte sviluppata dalla NASA, il cui lancio è previsto per l'estate del 2020. La parte strutturale del rover è derivata dal predecessore Curiosity; in questa maniera sono stati ridotti i costi ma sono state comunque applicate diverse migliorie.





L'Aquila - lancio radiosonda 22-05-2019

Oggi alle 18:00LT è previsto un lancio di ozonosonda. Dalle previsioni dovrebbe rimanere in zona (Gran Sasso). buon ascolto e decodifica.

Radio Capodistria festeggia 70 anni aprendo le porte agli ascoltatori

Nasceva il 25 maggio 1949, in un mix di lingue che univa italiano, sloveno e croato.

Stiamo parlando di Radio Capodistria che a distanza di 70 anni è ancora operativa, con una moltitudine di canali su cui diffonde il proprio segnale: via etere in FM e AM (gli storici 1170 KHz), via web e via satellite.
Per celebrare un compleanno così importante, l’emittente aprirà le porte ai propri ascoltatori, con visite guidate agli studi nella mattinata di sabato 25 maggio.
La “Giornata delle Porte Aperte – come riporta il sito dell’emittente – avrà una valenza speciale sottolineata da una diretta in esterna della trasmissione “Calle degli Orti Grandi” e che proseguirà con il concerto dell’Orchestra Big Band della Radiotelevisione slovena diretta da Patrik Greblo e la partecipazione di Anika Horvat.
Inoltre, sabato primo giugno, a suggello del settantesimo compleanno in collaborazione con la Comunità Radiotelevisiva Italofona e la Comunità degli Italiani di Capodistria al teatro cittadino si terrà il concerto del cantautore, polistrumentista e scrittore italiano, Vinicio Capossela.
 
La storia  di Radio Koper Capodistria
a cura di Marcello Casali  IZ0INA  


Radio Capodistria frequenze

Serata a tema SDR

Serata a tema SDR in collaborazione con FLEXRADIO ITALIA presso la Sezione ARI di Lissone


Amarcord - Monte Meta 1990


 SOTA "ante litteram" 12-08-1990

Avevamo qualche anno in meno ed eravamo un gruppo coeso e con tanta voglia di sperimentare e provare cose nuove. Ricordo i salotti serali in VHF per discutere del Packet Radio o di un sistema automatico da installare sul Monte Faggeto. 




Nell’estate del ’90 il gruppo pianifica una escursione sul monte Meta, che separa il Lazio dall’Abruzzo. Gli obiettivi erano molteplici: una giornata da campo, prove tecniche e collegamenti radio in varie modalità e, infine, godere dello spettacolo della vista dei due mari: il Tirreno e l’Adriatico.
Giorgio – I0GAO organizza il supporto logistico con il CAI di Cassino. Alla mezzanotte siamo tutti pronti al “campo base” di Prati di Mezzo. Si decide di partire per tempo, in modo da poter vedere l’alba dalla cima. Nei nostri zaini, oltre la prescritta “sussistenza” è distribuito il materiale logistico per i collegamenti radio e le prove in campo, appesantiti anche dalle necessarie batterie di accumulatori.
Come pianificato, siamo in cima prima dell’alba a quota 2249 metri, come indica il punto trigonometrico. Abbiamo tempo per riposare un po’ e per sistemare le apparecchiature. 

Lo spettacolo dell’alba è fantastico ed i collegamenti in VHF/UHF si susseguono a ritmo serrato, mettendo a dura prova “uomini e mezzi”. 














Dopo una mattinata passata ad operare, con intermezzo di colazione al sacco, gli amici del CAI ci ricordano che è tempo di prepararsi per scendere; l’andata l’abbiamo fatta in notturna, con le torce elettriche, il ritorno è meglio farlo in diurna, anche perché ci resta il viaggio di ritorno a casa, in vettura. 

Il Gruppo: Giorgio I0GAO, Arduino I0JPN, Gianfranco IZ0ZME (ex IW0CQQ), Pietro IW0CWU, Paolo IZ0BAI, Achille IU0EUF (ex IW0BWZ).

Radio Maria Romania left 1485 AM for FM - Notes about AM


The new Radio Maria FM tx site in Roman, Romania
Radio Maria left MW for FM in Roman, Romania. The site of Roman AM, 1 kW on 1485 kHz, was built and owned by Radio Maria Romania. The antenna used was a full quarter wave monopole isolated at the base with 120 quarter wave buried radials. It was a low cost AM project in  Romanian environement. The solid state AM transmitter was produced by Castel in Chile.

The new Radio Maria Romania FM tx is running 100w in one vertical dipole at 50m above ground on 87,8 MHz.
100 watt FM Radio Maria tx
Notes about MW in Romania

The low power AM is still alive in Romania. The country has 3 frequencies coordinated with neighbor countries: 1485, 1584 and 1602kHz, in use by 12 broadcast radios (religious ). The last one at Timisoara , on 1584kHz is under construction by using a brand new 3kW Nautel transmitter, the project of Datacomp.

Thanks to Puiu Cristea, Radio Maria Romania, YO5BIM, P29VIM, Z68BIM, YB6/YO5BIM...

The Radio Maria MW antenna in Roman site


Roman Radio Maria site
The dismissed AM TX

lunedì 20 maggio 2019

Radiorama web n.92 di 93 pagine è scaricabile gratuitamente da tutti


Da Febbraio 2013 Radiorama è sfogliabile e scaricabile gratuitamente da tutti.

Radiorama
 è una pubblicazione dedicata alla diffusione del radioascolto, nazionale ed internazionale, al mondo della radio nell’accezione più ampia del termine, avente anche la funzione di Organo Ufficiale dell’A.I.R.; è realizzata esclusivamente col contributo disinteressato dei Soci della Associazione, secondo alcune linee guida presenti all’interno dell’area COLLABORA che ne facilitano l’edizione. Nel corso degli anni Radiorama ha saputo affermarsi tra le più significative realtà editoriali del settore, apprezzata e seguita anche al di fuori della Associazione ed all’estero

sabato 18 maggio 2019

Nazario Sauro 2019

IU1ARE Luigi ci informa:


" Francesco 1 e 2 giugno 2019 abbiamo il Nazario Sauro, non puoi fare pubblicità sul sito di A.I.R. ?"



Il Nazario Sauro è un sottomarino a propulsione diesel della Marina Militare Italiana, capostipite della prima serie della classe Sauro, consegnato alla Marina il 12 febbraio 1980. Attualmente è una nave museo ormeggiato nel porto antico di Genova, e costituisce uno dei tre sottomarini esposti in Italia insieme all'Enrico Toti (S 506) a Milano e all'Enrico Dandolo (S 513) a Venezia (tutti e due della classe precedente, la classe Toti).
www.wikipedia.org/Nazario Sauro (S 518)

La szione uscirà come sempre con :

 – con nominativo speciale II1NS . 


MUSEUM SHIPS WEEKEND 2019

In occasione del Museum Ships Weekend Event 2019, manifestazione radiantistica sponsorizzata dal “Battleship New Jersey Amateur Radio Station – NJ2BB” dove si incontreranno in etere moltissime Navi e Sommergibili musealizzati di tutto il mondo. L'A.R.I (Associazione Radioamatori Italiani) sezione di Genova in collaborazione con "Galata Museo del Mare"sarà attiva con una stazione radio, dal sommergibile Nazario Sauro, utilizzando all’occasione un nominativo speciale “II1NS”, con referenza ARMI MI971.A ricordo dell’evento, e per tutti coloro che collegheranno la stazione II1NS, sarà inviata una QSL speciale con riproduzione del mezzo.


qualche foto di OM della nostra sezione nelle passate edizioni













Buoni ascolti
IZ1KVQ
Francesco Giordano
Genova




Radiotecnica ai massimi livelli - Leif Asbrink

Ritengo che Leif Asbrink sia ai massimi livelli nel settore .

Consiglio il suo canale su Youtube dove continua a sfornare video didattici ( che da un certo punto in poi ha chiamato con molta autoironia "NERDSxx" ) di un livello e di una praticita' estrema , su argomenti che non ho mai visto sviscerare da nessuno a tali livelli .

Non credo che ci siano meno di alcune migliaia di ore di studio e cioe' una vita intera di , misure e di autocostruzione oltre ad una mente non comune sia nel campo analogico che digitale  .

Trovate il suo canale all'indirizzo :

https://www.youtube.com/channel/UClmNy6VRE1YqOeBHwb3o0Yg

Non si tratta di cose facili .

Pero' sono sicuro che piu' semplicemente di cosi' non si possono spiegare .

Visto che usa come strumento per le misure di precisione il suo personale Software free Linrad , che in effetti ha delle funzioni di misura ed anche di ricezione che nessun'altro software ha , l'ho voluto provare .

Non essendo un prodotto commerciale , ci sono un po' di difficolta' .

Pero' ,avendo tempo e pazienza , ci sono tutti i documenti scritti e/o video per farlo .

Bisogna scavare .....

Le variabili sono tante , d'altronde non puo' essere diversamente .

Una sfida in piu' .

Per il momento , senza leggere nulla ( sono un asino ..., ma sono fatto cosi' ....) , a furia di tentativi
" sona " , collegato per semplicita' ad una chiavetta RTL .

E' fatto con Linux , ma gira anche su Windows .

Diversamente non ci avrei mai provato ....hi .....