venerdì 1 maggio 2020

Le frequenze del 5G e teorie strampalate

In questi difficili giorni si sente di tutto .

La cosa piu' assurda che ho sentito a vario titolo ed in varie forme e' che le tecnologia 5G sia la causa della proliferazione del Coronavirus - Covid-19 .

E' cosa talmente strampalata che non vale la pena di commentare .

In ogni caso segnalo una bella pubblicazione che illustra la metotologia dell'uso delle frequenze :

https://www.cablefree.net/wirelesstechnology/4glte/5g-frequency-bands-lte/



L'immagine e' tratta dal collegamento :

https://it.euronews.com/2019/12/26/rivoluzione-5g-le-cose-piu-importanti-da-sapere-sulla-rete-ultraveloce


Riceviamo il transponder Amatoriale OSCAR-100 sul satellite Geostazionario Es’Hail

Nulla di particolarmente eroico od innovativo .
Ho voluto comunque sperimentare e vi racconto .
Il satellite e' geostazionario in una posizione orbitale di 26°E .
Ha due transponder Amatoriali , uno a banda stretta ed uno a larga banda per ATV digitale con standard DVBS2 .
Mi sono orientato per quello a banda stretta i cui segnali sono ricevibili con normali ricevitori analogici o SDR .
Quando faccio il Radioamatore , mi piace andare un po' alla cieca .
All'inizio ho cercato di fare il "furbo" ipersemplificando e cercando di ricevere con una antenna a pannello con integrato LNB , ma a DRO ( decisamente instabile per questo caso ) .
Arrabattandomi per un po' senza risultati , ho ripiegato su un LNB Octagon a PLL ( costo  dalle parti dei 10 Eu ) che almeno permette entro certi limiti di eliminare il problema della precisione e deriva di frequenza .
L'ho alimentato da cavo tramite un inseritore di tensione da impianto satellitare ed una batteria da 12 V .
In tal caso l'OL e' nominalmente a 9750 MHz e polarizzazione verticale .
Leggendo che qualcuno era riuscito a ricevere anche solo con la bocca  dell' LNB , ho voluto provare, ma non sono riuscito .
Allora ho usato una parabola offset da 70 cm .
Con la parabola in mano , ancora nulla ed allora ho fatto quello che si fa se si vuole finire di tribolare.
Ho messo un supporto da ombrellone con un palo ( anche se di plastica ....hi ....) ed ho puntato il segnale di Hot Bird a 13E che e' una "fucilata"  e facilmente ricevibile e riconoscibile anche perche' potevo vedere come era puntata la parabola dell'ìmpianto domestico e poi mi sono spostato di 13 gradi a sinistra .
Ho visto occhieggiare il beacon piu' basso a ed ho potuto ottimizzare la ricezione .
Ruotando l'LNB ho potuto ottenere un nullo .
Il che vuol dire che la polarizzazione con cui si riceve e' lineare .
L'LNB alimentato con 12V usa l'OL  a 9750 MHz nominali , per cui la ricezione del beacon piu' basso viene convertita intorno ai 739.550 MHz .
I due beacon , con una banda di 7.6 Hz sporgono dal rumore di circa 20 dB .
Ho usato SRP1A come hardware e con HDSDR come software .
Di seguito l' immagine della prima ricezione e poi quella espansa sulla gamma del transponder .
Ci sono due beacon che delimitano la banda del transponder  trasmettono in Morse FSK con uno shift di 400 Hz  .



Partendo da sinistra c'e' la gamma CW .
La maggior parte della gamma e' utilizzata da segnali SSB ( che convertiti si ricevono in USB) , ma ci sono anche trasmissioni con standard digitali vari .
Il quarzo interno dell' LNB ( 27 o 25 MHz a seconda del modello , direi da 100 ppm circa ) consente una ricezione sufficientemente stabile con qualche aggiustamento .
Ovviamente modificando l'LNB con una frequenza di riferimento esterna piu' stabile , si puo' migliorare la situazione .
Per chi volesse andare anche in trasmissione ,  puo' trovare le indicazioni per esempio a questo collegamento .

https://iu8cri.altervista.org/prossimo-articolo-come-trasmettere-verso-il-satellite-geostazionario-per-radioamatori-eshail-2-qatar-oscar-100/

Buon divertimento .

giovedì 30 aprile 2020

Channel 292



New, starting 1st of May: 3955 kHz
(+ 6070 & 7440 kHz)
­
­­­
­Welcome to our first newsletter.

On the 1st of may, we start our new frequency 3955 kHz. Information conc. the program you find here:
https://www.channel292.de/schedule-3955-khz/
We are still working on it, so in the beginning not everything might be perfect, but reception reports are extremely welcome!
One request we have today:
We have to finance the station by renting out airtime, and this only covers about 30% of the costs. The bookings of Brother Stair, "The Overcomer Ministry" helped to finance the additional frequency, but May 17th will be his last day. Would be nice, if he would get some reception reports until then.
Very helpful now is the booking of "Word of Deliverance" with two to three hours a day. To let them know, that the program can be heard, please send reception reports to:
freedom33359@gmail.com
This will help us a lot, and maybe you set us /cc or /bcc when you send your report, THANK YOU!

And, when you write to Pastor Inman: We suggested, to change the program from 100% talk, to 50% talk and 50% the kind of music we like to play, to make the program much more interesting to people, who might not be so into religious content. If you think, this would be a good idea, maybe you mention it in your report.

That's all for today, we have to work on the transmitter and antenna for 3955 kHz. If you have questions, never hesitate to write us. If you know someone, who might be interested, to book commercials on our station, or broadcast his program, please forward our contact data, or let us know!
And we are always open for your wishes and suggestions.

As always:
If you don't want our Newsletters anymore, send it back FROM THE ADDRESS WE HAVE TO DELETE, and write: Cancel.


We wish you a healthy and happy May!

Mit freundlichen Grüßen / Kind regards
Radio Channel 292
Eja 2
D-85276 Pfaffenhofen
info@channel292.de
www.channel292.de

BP tratto dalla newsletter di Channel 292

martedì 28 aprile 2020

A proposito di GRAVES, ecco un SW particolare

Salve a tutti, questo è il mio primo Post.  Colgo l’occasione per ringraziare coloro che mi hanno incoraggiato ed accolto nel Blog di AIR-Radiorama!
Ciò premesso, entro nell’argomento. 

Come è ben noto a chi si diletta nella ricezione Meteor Scatter, si può contare sul Radar Bistatico francese GRAVES. Data la sua notevole potenza ed il suo orientamento d’illuminazione, rappresenta un preziosa fonte di energia che ci consente di ricevere molti echi di “corpi celesti”, in transito, colpiti dai suoi fasci.
Di solito, per la ricezione e la rappresentazione grafica degli echi, si utilizzano i noti Software  connessi a ricevitori SDR, osservando la Waterfall. Purtroppo molto spesso non è prevista la cattura delle  immagini in modo automatico, a meno di aggiungere alla catena anche Spectrum Lab, che prevede questa funzione al costo di complesse configurazioni. Quindi l'unica soluzione "rapida" che resta è la registrazione del Bus I/Q o, per risparmiare spazio, direttamente la demodulata audio e poi proseguire con un lavoro di "post-processing"... tutto manuale!
Cercando in giro, ho scoperto un Software nato esclusivamente per la ricezione Meteor Scatter, l'ho provato e ne sono rimasto veramente soddisfatto.
Per coloro che non hanno ancora avuto modo di conoscerlo, sono qui ad illustrare Echoes.
Esso è concepito per gestire direttamente la onnipresente “chiavetta RTL-SDR” o  altro HW purché dotato del famoso  RTL2832u.
Va specificato che questo SW non prevede alcun tipo di demodulazione di emissioni di “origine umana”. E' disponibile per diverse piattaforme (Raspberry compreso) e si avvale di GNUplot per la generazione di grafici di varia tipologia. 
Oltre alla parte dedicata all’acquisizione, supportata da un bella grafica con molte funzioni, gestisce anche tutta l’archiviazione dinamica dei dati, e la produzione di report completi contenenti tabelle, grafici e screenshots. 
Una volta lasciato acceso ed opportunamente configurato, si puo "abbandonare " anche per giorni poichè provvede in modo completamente automatico alle previste acquisizioni, alla loro classificazione ed archiviazione strutturata. Anche i reports vengono generati automaticamente allo scadere del periodo impostato, conservando solo i dati richiesti e creando un file HTML per consentirne l'agevole navigazione in qualsiasi momento
Altra funzione importante che ho accennato è la classificazione automatica della tipologia dei segnali acquisiti. Essi vengono analizzati secondo i criteri impostati (vanno bene anche quelli di default) e suddivisi  in "Iperdensi", "Ipodensi" e "falsi positivi".
Sebbene sia possibile impostare un tempo massimo di permanenza dei dati sul disco, va tenuto presente che 48 ore di ricezione, anche dopo la pulizia automatica eseguita al termine della generazione del Rapporto, occupano circa 5 GB. E' consigliabile, pertanto, esportare periodicamente le cartelle legate ad ogni rapporto su un supporto esterno. Esiste la possibilità di fissare un limite di occupazione disco, superato il quale l'acquisizione viene fermata.
Inutile precisare che, a parte GRAVES, il tutto funziona anche per altri metodi/frequenze di ricezione  Scatter.
Ho cercato di sintetizzare le caratteristiche salienti, ma c'è molto altro, pertanto rimando alla consultazione del manuale (anche in Italiano),  completo ed esplicativo.
Adesso passiamo alla visualizzazione di qualche screenshot, tratto dal manuale stesso e da uno dei miei reports relativi al passaggio dello Sciame delle Liridi, catturato qualche giorno fa.



GUI principale tratta dal manuale




Evento catturato automaticamente dal mio sistema il 22/4/2020 alle 15:42 UTC



Lo stesso evento in 3D generato da GNUplot



Il Report in HTML inizia così, per poi proseguire con Grafici, Immagini e Tabelle.




Due Tab del Pannello di Configurazione


Bene... ora non mi resta altro che allegare il  link per scaricare il SW,  totalmente FREE.

https://sourceforge.net/projects/echoes/

Spero di aver fatto cosa gradita, resto a disposizione per qualsiasi ulteriore info.

Buon Meteor Scatter a tutti ... Stefano - I0kte




lunedì 27 aprile 2020

DMR - Hotspot - Calibrazione dell’offset


Fig. 1: foglio di calcolo per la predisposizione dell'offset;















Achille De Santis.
Traduzione, adattamento ed integrazione da uno scritto di K9NPX


Fig. 2: report sulla qualità della comunicazione;
La maggior parte delle schede DMR richiede la regolazione dell'offset per funzionare correttamente. Molte schede vengono spedite con un adesivo sul fondo con l'offset richiesto. Questo parametro, di solito, è abbastanza preciso. C'è comunque un modo per renderlo più preciso e specifico per la tua radio.

Poiché molti utenti dotati di DMR operano una calibrazione "a spanne" ho deciso di preparare questa procedura, sintetica ma completa, per la calibrazione personalizzata per ogni apparecchio DMR. La procedura è comoda, rapida ed assistita da un foglio elettronico che ci affranca dai pochi calcoli necessari. Seguitela alla lettera e ve ne troverete contenti; eviterete di fare reiterate prove per impostare uno shift che nella maggior parte dei casi non sarà soddisfacente. Il BER, infatti, è un parametro importante e, perché l'apparato digitale funzioni bene, deve restare sotto il valore del 3% circa. Se il TRX è idoneo, con questa procedura raggiungerete facilmente una calibrazione perfetta ed un BER di circa 1%.

All’indirizzo: https://docs.google.com/spreadsheets/d/1f7s73IwphBHVMzmDRYDa6ZUpzHNZSWP7/edit#gid=1413330180 è disponibile una procedura che ho elaborato per il calcolo automatico dello shift da impostare; non serve carta né penna; siate soltanto precisi nella rilevazione delle due frequenze.

In questo modo si dimunuisce il BER ed è possibile aumentare di molto l'efficienza del sistema,
Dalla figura (2), infatti, risulta che per un buon 50% la trasmissione viene inficiata da una cattiva predisposizione dell'offset che causa, a sua volta, una degradazione del BER.


Riferimenti: