martedì 24 gennaio 2023

il team DX 3Y0J Bouvet Island trasmette dalla barca

 Steve racconta 3Y0J Bouvet Island News:



 <<Originariamente 3Y0J aveva annunciato che non ci sarebbero state operazioni /MM sulla strada per Bouvet. Ebbene, alcuni giorni seduti su una barca a vela possono farti cambiare idea. SORPRESA! Oggi 23/01/2023 intorno alle 19:23 UTC il nominativo LA7GIA/MM è stato udito alle 14.018 CW . Un membro del team 3Y0J Adrian KO8SCA mi ha detto pochi minuti dopo che a quel punto avevano operato quattro diversi operatori del team. Adrian ha confermato che stanno tutti usando le proprie radio per fare chiamate/MM. LB5GI/MM era QRV 14.265 SSB alle 21:30 UTC. Bel segnale per New York.

73,

Steve N2AJ>>

https://www.3y0j.no/


BUONI ASCOLTI

--

IZ1KVQ Francesco 
*******************************
qth: Genova - Italy
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
*******************************
QSL: Bureau, Direct (no contributi), eQsl, e-mail or Lotw 
se hai tempo dai un'occhiata al mio sito 

lunedì 9 gennaio 2023

RADIORAMA numero 120

 



RADIORAMA numero 120

giovedì 5 gennaio 2023

Breve articolo sul radioascolto che ho fatto scrivere da un' Intelligenza Artificiale - AI

Ho usato per curiosità dal sito gratis di intelligenza Artificiale OpenAI :

https://openai.com/ 

la possibilità di usare l'AI per generare testi ed immagini .

Ho chiesto a ChatGPT3 : 

"Scrivi un articolo sul radioascolto in onde medie ed onde corte di almeno 200 parole "

Ottenendo : 

 Il radioascolto in onde medie e onde corte è una forma di intrattenimento e informazione che ha ancora molti seguaci in tutto il mondo, nonostante la diffusione di altre tecnologie come la televisione e internet.

Le onde medie hanno una lunghezza d'onda compresa tra i 300 e i 3000 metri e vengono utilizzate principalmente per trasmettere programmi radiofonici a livello locale e regionale. Le emittenti radio in onde medie sono facilmente ricevibili con una semplice antenna a filo o con una radio portatile.

Le onde corte, invece, hanno una lunghezza d'onda inferiore ai 300 metri e vengono utilizzate per trasmettere programmi a livello internazionale. Grazie alla loro capacità di superare ostacoli come montagne e oceani, le onde corte sono particolarmente adatte per la trasmissione di notizie e informazioni in zone dove le altre forme di comunicazione potrebbero essere difficili o impossibili. Per ricevere le trasmissioni in onde corte è necessario utilizzare un'antenna più grande e sofisticata, come ad esempio una "a telaio" o una "a ferrite".

Il radioascolto in onde medie e onde corte è ancora oggi una passione per molti appassionati, che si divertono a cercare di captare segnali provenienti da tutto il mondo e a sperimentare con diverse antenne e tecniche di ricezione. Inoltre, le trasmissioni radio offrono una grande varietà di programmi, dalla musica alle notizie, dai talk show ai programmi educativi, e sono spesso l'unica fonte di informazione per le comunità isolate o per le persone che vivono in zone senza accesso a internet.

Nonostante la diffusione di altre tecnologie, il radioascolto in onde medie e onde corte rimane una forma di intrattenimento e informazione popolare e apprezzata in tutto il mondo.

Come immagini ho chiesto a DALL-E2 :


Ognuno di voi puo' giocare alla stessa maniera con richieste od elaborazioni diverse .

Personalmente sono stato molto pigro ed ho preso al primo colpo cio' che mi e' arrivato e pubblicato .

Volevo solo lanciare con un esempio un sassolino nello stagno , senza allargarmi a commentare troppo personalmente a parte questo punto :

Esiste al fondo un tasto : "Regenerate Response " .

Premendolo viene data la risposta alla medesima domanda , che però risulta diversa .

Ad esempio :


Il radioascolto in onde medie e corte è un modo per ascoltare la radio che utilizza frequenze radio differenti rispetto alle onde sonore utilizzate dalle emittenti radio tradizionali.

Le onde medie vanno da 535 kHz a 1605 kHz e vengono utilizzate principalmente per la trasmissione di programmi di notizie, talk show e musica. Sono le onde più utilizzate per la trasmissione di programmi radiofonici a livello internazionale e sono le più facili da ricevere, poiché hanno una maggiore portata rispetto alle onde corte.

Le onde corte, invece, vanno da 3 MHz a 30 MHz e sono utilizzate principalmente per la trasmissione di programmi a livello internazionale, poiché hanno una maggiore portata rispetto alle onde medie. Sono anche utilizzate per la trasmissione di programmi in lingue rare o in aree del mondo dove le onde medie non arrivano. Tuttavia, la ricezione delle onde corte può essere più difficile a causa delle interferenze dovute alle condizioni atmosferiche e al rumore di fondo.

Per ascoltare la radio in onde medie e corte, è necessario utilizzare un ricevitore radio specifico, chiamato ricevitore a onde medie o ricevitore a onde corte. Questi ricevitori sono disponibili in diverse forme, come ad esempio apparecchi portatili, apparecchi da tavolo o apparecchi incorporati in autoradio o sistemi di intrattenimento per auto.

Il radioascolto in onde medie e corte è un modo interessante per ascoltare programmi radiofonici di tutto il mondo e scoprire culture e punti di vista diversi. È anche un modo per rimanere aggiornati sugli eventi internazionali e per ascoltare notizie in diretta da diverse parti del mondo.

Tuttavia, con l'avvento della radio digitale e dei servizi di streaming online, il radioascolto in onde medie e corte sta diventando sempre meno popolare. Tuttavia, ci sono ancora molti appassionati di questo tipo di radioascolto e ci sono molti club e associazioni dedicate alla promozione e alla diffusione delle onde medie e corte.

In conclusione, il radioascolto in onde medie e corte è un modo interessante per ascoltare programmi radiofonici di tutto il mondo e scoprire culture e punti di vista diversi. Tuttavia, con l'avvento della radio digitale e dei servizi di streaming online, sta diventando sempre meno popolare.

Alla terza volta che ho riformulato con il tasto "Regenerate Response" la stessa domanda , la risposta e' stata :

Il radioascolto in onde medie e onde corte è una forma di intrattenimento che è stata molto popolare per molti decenni, ma che ultimamente sta diventando sempre meno diffusa a causa dell'avvento di altre forme di media, come la televisione e internet. Tuttavia, ci sono ancora molti appassionati di radio che trascorrono ore ad ascoltare le loro stazioni preferite in onde medie e onde corte.

Le onde medie vanno da 300 a 3000 kHz e vengono utilizzate principalmente per la trasmissione di programmi radiofonici locali e regionali. A causa della loro lunghezza d'onda, le onde medie possono viaggiare facilmente attraverso l'atmosfera e possono essere ricevute con antenne di piccole dimensioni. Tuttavia, sono più suscettibili alle interferenze rispetto alle onde corte, che vanno da 3 a 30 MHz.

Le onde corte, d'altra parte, sono ideali per la trasmissione a lunga distanza e possono viaggiare attraverso i continenti e gli oceani. Sono meno suscettibili alle interferenze rispetto alle onde medie e possono essere ricevute con antenne di dimensioni maggiori. Tuttavia, a causa della loro lunghezza d'onda, le onde corte sono meno efficaci nella trasmissione di suoni di alta qualità.

Molti appassionati di radioascolto in onde medie e onde corte sono attratti dalla possibilità di ascoltare stazioni radiofoniche di tutto il mondo e di scoprire culture diverse. Inoltre, molti trovano il fascino della tecnologia di trasmissione radiofonica molto interessante e si divertono a costruire le loro antenne e a sperimentare con diverse frequenze e modi di trasmissione.

Il radioascolto in onde medie e onde corte non è per tutti, ma per gli appassionati è un hobby molto appagante che offre una vasta gamma di opzioni di intrattenimento e di opportunità di conoscenza. Se sei interessato a questo hobby, ci sono molti gruppi di appassionati di radioascolto in onde medie e onde corte a cui puoi unirti e molti forum online dove puoi imparare da altri appassionati e condividere la tua passione per la radio.

Quindi tutte le volte , sembra che la persona che risponde abbia idee leggermente diverse .

Ricordo che quando ho provato a formulare la stessa domanda la prima volta dal telefonino , c'era una considerazione molto valida che diceva che le Onde Medie penetrano meglio negli ambienti domestici delle Onde Corte .

Vorrei sottolineare che questo e' valido per la componente di campo magnetico e questa e' la ragione per cui nelle Onde Medie si usa l'antenna loop in ferrite .

Magari in un futuro prossimo si arrivera' anche a queste " sottigliezze radiotecniche " .

Per ora mi sembra che questa AI faccia un' gia' ottimo copia incolla e cuci da informazioni varie che gli sono state date in pasto per generare un articolo generico a livello di rivista non specializzata .

Provate con le poesie .

Chat GPT3 se la cava molto meglio ( forse perche' noi conosciamo abbastanza bene il radiascolto mentre tipicamente le poesie non le sappiamo comporre e quindi valutare ...hi ) .

Dai , per finire , ho voluto premere ancora una volta il tasto "Regenerate Response" , ottenendo questa volta :

Il radioascolto in onde medie e onde corte è un'attività che consiste nell'ascoltare trasmissioni radiofoniche su bande di frequenza diverse. Le onde medie vanno da 0,5 a 1 megahertz (MHz) e sono utilizzate principalmente per la trasmissione di programmi radiofonici commerciali e di notizie. Le onde corte, invece, vanno da 1 a 30 megahertz e sono utilizzate principalmente per la trasmissione di programmi radiofonici a lunga distanza, come quelli che si trovano in altre parti del mondo.

Il radioascolto in onde medie e onde corte è un passatempo molto popolare, soprattutto tra gli appassionati di radio e di tecnologia. Esistono diverse apparecchiature, come i ricevitori a onde medie e a onde corte, che permettono di ascoltare queste trasmissioni. Inoltre, esistono anche diverse antenne, come quelle a filo o a telaio, che possono essere utilizzate per ricevere segnali più forti e chiari.

Il radioascolto in onde medie e onde corte offre l'opportunità di ascoltare programmi radiofonici da tutto il mondo e di conoscere culture diverse. Inoltre, è anche un modo per mantenere aggiornati sugli eventi internazionali e per scoprire notizie altrimenti non disponibili nella propria zona.

Gli appassionati di radioascolto in onde medie e onde corte spesso partecipano a gruppi o club dove possono condividere le loro esperienze e conoscenze con altri appassionati. Inoltre, esistono anche diversi eventi e manifestazioni dedicati al radioascolto in onde medie e onde corte, dove è possibile incontrare altri appassionati e scambiare opinioni e idee.

Non ho resistito ad un ulteriore giro , dove c'e' una " cappella " o cattiva esposizione in alcune parti dell' FM ....

Il radioascolto in onde medie e onde corte è un passatempo affascinante e interessante che offre l'opportunità di conoscere il mondo in modo diverso e di mantenersi aggiornati sugli eventi internazionali. Se siete interessati a questa attività, potete iniziare acquistando un ricevitore adeguato e un'antenna e iniziare a esplorare il mondo delle trasmissioni radiofoniche.

Il radioascolto in onde medie ed onde corte è un hobby che ha ancora molti appassionati in tutto il mondo. Ma cos'è esattamente il radioascolto e quali sono le differenze tra onde medie e onde corte?

Il radioascolto consiste nell'ascolto di trasmissioni radiofoniche da diverse parti del mondo. Queste trasmissioni possono essere in onde medie o in onde corte. Le onde medie vanno da 0.5 a 1.6 MHz e sono quelle utilizzate dalle radio commerciali per trasmettere programmi musicali, notiziari, talk show e altro ancora. Le onde corte, invece, vanno da 3 MHz a 30 MHz e sono utilizzate principalmente per trasmettere notizie e informazioni a lunga distanza.

Il radioascolto in onde medie può essere fatto con un normale ricevitore FM, mentre per ascoltare le onde corte è necessario utilizzare un apparecchio apposito, come un ricevitore a onde corte o un software per computer.

Uno dei principali vantaggi del radioascolto in onde corte è la possibilità di ascoltare trasmissioni provenienti da tutto il mondo. Inoltre, le onde corte sono meno disturbate dalle interferenze e possono viaggiare per grandi distanze, rendendo possibile l'ascolto di trasmissioni anche in aree dove il segnale FM è debole o inesistente.

Un altro vantaggio del radioascolto in onde corte è la possibilità di ascoltare trasmissioni in lingue diverse, dando così l'opportunità di imparare nuove lingue e di conoscere culture diverse.

Tuttavia, ci sono anche alcuni svantaggi nel radioascolto in onde corte. Uno di questi è che le trasmissioni in onde corte sono meno stabili e possono essere disturbate da fattori come il tempo e le condizioni atmosferiche. Inoltre, alcune trasmissioni in onde corte possono essere in codice o utilizzare sistemi di crittografia, rendendo difficile capire cosa viene trasmesso.

Nonostante questi svantaggi, il radioascolto in onde medie ed onde corte rimane un hobby molto popolare, sia per gli appassionati di tecnologia che per coloro che amano esplorare culture diverse attraverso le trasmissioni radiofoniche. Con un po' di pazienza e di pratica, chiunque può diventare un radioascoltatore esperto e scoprire nuove trasmissioni e nuove culture da tutto il mondo.


mercoledì 4 gennaio 2023

Sito di Mario Natali I0NAA - Una miniera per la Radiostronomia - Pulsar - Software :Total Power e Murmur

Per una serie di rimandi , mi sono imbattuto in questo sito di Mario Natali :

http://i0naa.altervista.org/index.php


Uno che in massima scioltezza riceve numerose pulsar :

come altri tra i quali  Andrea dell' Immagine , come da pubblicazione passata ai collegamenti :

http://air-radiorama.blogspot.com/search?q=pulsar

http://air-radiorama.blogspot.com/2016/05/riceviamo-le-pulsar-con-mezzi.html

http://air-radiorama.blogspot.com/2016/09/osservatorio-amatoriale-permanente-per.html

Il sito di Mario Natali e' apparentemente minimale , ma si riconosce un grande spessore da certe immagini e dallo sviluppo ed uso di software ed hardware , meglio descritto sui link YouTube :

Presentazione Software Total Power - Radioastronomia 

https://www.youtube.com/watch?v=bki8no62_As

Presentazione Software Murmur - Ricezione Pulsar 

https://www.youtube.com/watch?v=Axip0EI5_eo

I software possono essere scaricati dal sito .

Total Power funziona con chiavette RTL rendendo semplice a chi volesse approcciarsi alla Radioastronomia .


ll gran Libro di SDRsharp - di Paolo Romani

 Monumentale libro dell'amico Paolo Romani .

Grandioso : 214 pagine verificate di guida didattica vera e sperimentata come sua abitudine .

Oltretutto gratis .... !

https://airspy.com/downloads/SDRSharp_Il_gran_libro_v5.5.pdf

Paolo , sei un grande .




martedì 3 gennaio 2023

RADIOFARI NDB di Giovanni Gullo

 RADIOFARI NDB



Foto n°1 : NDB "TNA" kHz 214 Tan Tan    Marocco Km 2830 *new*

Foto n°2 : NDB "TDF" kHz 339 Tindouf     Algeria    Km 2525 *new*

Foto n°3 : NDB "AVN" kHz 385 Vilnius      Lituania   Km 1729

Foto n°4 : NDB "DDP" kHz 391 San Juan/Dorado   Portorico  Km 7922

Foto n°5 : NDB "OJ"    kHz 403 Jonkoping   Svezia  Km 1818 *new*

Foto n°6 : NDB "DF"    kHz 520 Mukhrani     Georgia Km 2504

Foto n°7 : Riproduzione del LOG NDB da me utilizzato per la gestione dei Radiofari

Foto n°8 : Riproduzione della nuova veste di "Reu Signals" la Bibbia per i cacciatori di NDB

A  cura di Giovanni GULLO

giovedì 29 dicembre 2022

Babbo Natale a 24 GHz - Duplicatore usato con sweep

 Ho provato con successo l'uso del duplicatore descritto al collegamento : 

https://air-radiorama.blogspot.com/2022/12/babbo-natale-24-ghz.html

con il Test Set Microonde Marconi 6200 che copre normalmente da 10 MHZ a 20 GHz .

Ho pilotato in ingresso  il duplicatore con +5dBm tra 8 e 13 GHz ottenendo la seguente risposta a 10dB/div ( per curiosita' senza il duplicatore alimentato ) tra 16 e 26 GHz .



Questa la configurazione di misura 



Dopo avere alimentato il duplicatore , chiaramente la risposta e' stata migliore 


Ho quindi pensato di inserire un filtro che Gianni Chiodo aveva tarato con la sua strumentazione in banda OM 24GHz con la seguente configurazione 


Ottenendo questa risposta senza il duplicatore alimentato e con uno sweep a banda larga 


E con uno sweep piu' a banda stretta ( 40 MHz/div)


Di seguito i risultati con il duplicatore alimentato 







Un grazie ancora a Gianni Chiodo per il magnifico regalo di Natale che mi ha consentito di estendere la gamma del Test Set Microonde Marconi 6200 per un uso in banda 24 GHz .