sabato 17 febbraio 2018

Radiorama web n.77 di 118 pagine è scaricabile gratuitamente da tutti

   


Nuovo numero di Radiorama di  118 pagine disponibile per il download





Radiorama è una pubblicazione dedicata alla diffusione del radioascolto,nazionale ed internazionale, al mondo della radio nell'accezione più ampia del termine, avente anche la funzione di Organo Ufficiale dell'A.I.R.; è realizzata esclusivamente col contributo disinteressato dei Soci della Associazione.

NUOVI ASCOLTI di MAURO GIROLETTII K2GFT-SWLI2-1510




LW-MW

 648- Radio Caroline G Orfordess,0550 Feb15, music program +ID
1205-Amica Radio Veneta I Vigonza,1600 Feb11,music program  
1557-R.Taiwan Int. TWN(CHN)Kouhu (Yunlin),1615 Feb11,talk program mandarin
1395-Dengê Welat via ARM Gavar, 1650 Feb11,programma local // WEB streaming
1566-HLAZ KOR Jeju,1706 Feb11,program local Olimpic  
1566- Vahon FM HOL Leidschenveen,0515 Feb15, Hindi music  
1550-Radio Nacional de la R.A.S.D ALG Rabouni,1950 Feb15, px talk

BC

5040-AIR IND Jeypore,1930 Feb10,px local//5010//4910/4810
5010-AIR IND Thiruvananthapuram ,1930 Feb10,px local//5040//4910//4810
4910-AIR IND Jaipur,1930 Feb10,px local//5040//5010//4810
4810-AIR IND Bhopal,1930 Feb10,px local sport//5040//5010//4910
4765-Tajik R 1 TJK Yangiyul,1950 Feb10,music
3330-CHU CAN Otthawa,0520 Feb15,time signal ID F+EE
4054,9- R Verdad GTM Chiquimula,0525 Feb15,program music
7140,1,Voice of the Broad Masses1 ERI Eritrea Asmara,0530 Feb15,talk music
7181,5,Voice of the Broad Masses2 ERI Eritrea Asmara,0530 Feb15,talk music   
4810,Dengê Welat ARM via Noratus,0540 Feb15,local program  
4885-R Clube do Pará B Belém Pará,0500 Feb17,prog music  
7120-R Hargeisa SOM Hargeisa,0510 Feb17,prog talk music local



MAURO GIROLETTI IK2GFT-SWLI2-1510 
-JRC 525 NRD-LOWE HF 150-Elad FDM S2 -Antenna LOOP ALA100M- MiniWHIP -Filter PAR Electronics LPF - HPF -Lat. 45.25’.00’’ Long. 9.7’.00” -Locator grid. Jn 45 Nk-

venerdì 16 febbraio 2018

Trasmissione speciale dedicata a Tom Taylor via IRRS: orari e frequenze


Da ascoltare

2nd memorial program on IRRS-Shortwave dedicated to Tom Taylor

Dear Listeners and Friends,
we were approached by colleagues who produced a special one-hour' tribute' program to Tom Taylor, and we decided to air it on our station in the coming days. A very great deal of effort has been taken to produce this program, and some of the most legendary broadcasters in the UK and European clandestine radio have stepped forward to pay warm tribute.

Tom has been on the air "legally" via IRRS-Shortwave since 2002. Tom's funeral was on Monday, Feb. 12, 2018. I was told that his family were supported by some of Tom's friends in radio, and they were surprised and delighted that he is to be celebrated in this unique programme which will end the 40-year chapter of  European Music Radio (EMR).

The one-hour tribute program to Tom Taylor will be aired by NEXUS-IBA on IRRS-Shortwave at the following times/days:

Sun Feb. 18, 2018 at 00:00 UTC (streaming)
Sun Feb. 18, 2018 at 02:00 UTC (streaming)
Sun Feb. 18, 2018 at 09:00 UTC (streaming)
Sun Feb. 18, 2018, at 22:00 UTC (streaming and 846 kHz to S E)

Fri Feb. 23, 2018 at 01:00 UTC (streaming)
Fri Feb. 23, 2018 at 03:29 UTC (streaming)
Fri Feb. 23, 2018 at 06:00 UTC (streaming)
Fri Feb. 23, 2018 at 09:00 UTC (streaming)
Fri Feb. 23, 2018 at 15:00 UTC (streaming)
Fri Feb. 23, 2018 at 19:00 UTC (streaming and 7290 kHz @ 150 kW to EU)
Fri Feb. 23, 2018 at 22:00 UTC (streaming and 846 kHz to S EU)

Sat Feb. 24, 2018 at 09:00 UTC (streaming and 9510 kHz @ 150 kW to EU)
Sat Feb. 24, 2018 at 21:30 UTC (streaming and 846 kHz to S E)

Sun Feb. 25, 2018 at 00:00 UTC (streaming and 846 kHz to S E)
Sun Feb. 25, 2018 at 02:00 UTC (streaming)
Sun Feb. 25, 2018 at 09:00 UTC (streaming)
Sun Feb. 25, 2018 at 12:00 UTC (streaming and 9510 kHz @ 150 kW to EU)
Sun Feb. 25, 2018 at 22:00 UTC (streaming and 846 kHz to S E)

(*) streaming on IRN at https://mp3.nexus.org or:
direct URL: http://mp3.nexus.org:8000/irn.mp3

Additionally, it will be heard on various "alternative" frequencies in Europe (not operated by NEXUS-IBA or IRRS-Shortwave), as follows:

SATURDAY 17th FEB on 3975 and 6160 kHz Alternating during the day. From mid-morning UK time.

SUNDAY 18TH FEB on 6070 kHz Between 7.30 and 9 AM UK time and again in the afternoon.

MONDAY 19TH FEB on 3975 and 6160 kHz Alternating during the day. From mid-morning UK time.

Various repeats during the week.

NEXUS-IBA and IRRS-Shortwave are licenced to operate in the countries where our transmitters are located. NEXUS-IBA is registered in Italy as a media (broadcaster) operator. We do not support and do not operate "alternative", pirate, clandestine or unlicenced broadcasting facilities. Information on any unlicensed broadcasts above is provided for informational purposes only.

Many thanks to Steve Silby and friends for producing this unique program.

Stay tuned!
73,
Alfredo

UNESCO: GIORNATA MONDIALE DELLA RADIO 23 Febbraio 2018 ROMA


invito 23 febbraio 2018
un cordialissimo saluto
  
     Francesco Berio

1928: DALLA SPEZIA AL POLO NORD a bordo della nave appoggio "Città di Milano" di Annalisa Coviello





«Queste foto sono per te, ricordi?

Con poche semplici parole un giorno la nonna mi ha messo in mano, quasi per caso, un album di foto in pelle mezzo rovinato che portava la dicitura, in bella grafia: Spedizione Aerea Polare Nobile - 1928 (VI)...»
E Annalisa ricorda. Ricorda le ore passate con nonno Michele e i suoi racconti di quando, all’età di 20 anni, partì come nocchiero sulla nave appoggio della celebre spedizione Nobile al Polo Nord.
Ricorda anche episodi inediti che riaffiorano sfogliando le pagine dell’album di quelle foto che sono diventate oggi un documento eccezionale della storica impresa.
Come il racconto di giovani marinai che raggiungono scalzi la cima dell’hangar «arrampicati come scoiattoli» in alto sulle traverse, per liberare il dirigibile Italia dal ghiaccio o che, sprofondando nella neve fino al ginocchio, trainano a spalle le pesantissime bombole di idrogeno per far sollevare il dirigibile.
Un appassionante diario, scritto in forma di dialogo, in cui tutto è documentato, la partenza, la navigazione, l’arrivo al Polo, ma anche le fasi drammatiche del naufragio del dirigibile e quelle emozionanti della ricerca e del recupero dei superstiti, fino al rientro a casa.

L’album delle foto scattate nel 1928 al Polo Nord da Michele Coviello conta 120 immagini, che vengono quasi tutte pubblicate qui per la prima volta.




Dieci Volte Meglio - L'idea che ci voleva ?

Sentito per caso in radio mi perdonerete se mi permetto di andare fuori tema con questa idea che mi e' parsa particolarmente "laterale" :
http://www.diecivoltemeglio.com/programma
Quale tecnico non vorrebbe un sistema che si basi su efficienza , meritocrazia in cui le decisioni vengano prese da chi le cose le sa fare ?
Accattivante l'idea di una crescita esponenziale , come avviene per i dB .....

Dieci Volte Meglio

La prima trasmissione di musica via radio

LA PRIMA TRASMISSIONE IN AM (notizia storica)

Reginald Aubrey Fessenden (Québec, 6 ottobre 1866 – Bermuda, 22 luglio 1932) è stato un inventore canadese.
Insegnò per lungo tempo elettrotecnica alla Western University in Pennsylvania. A lui si devono molti studi di elettrologia e la costruzione di uno strumento detto "fessenden", utilizzato nelle comunicazioni tra sommergibili e navi. (veggasi wikipedia)



La vigilia di natale del 1906 Reginald Aubrey Fessenden, inventore tra l'altro delle trasmissioni in modulazione di ampiezza (AM), per dimostrare le "possibilità di trasmissioni di voce" mise in onda un piccolo programma radiofonico per i telegrafisti delle navi mercantili in transito nelle rotte oceaniche 

pertanto la prima musica trasmessa via etere è stata:

- "Ombra mai fù" di George Frideric Handel,


- O Holy Night eseguita con un violino conosciuto anche come Cantique de Noël di Adolphe Adam


- ed infine un breve passaggio biblico "Glory to God in the highest and on earth peace to men of good will" 


Immagino la sorpresa di un "vecchio" telegrafista abituato a sentire la musica """ti ta""" ricevere telex urgenti trasmettere il punto nave ... sentire la voce di un mezzosoprano (nel nostro caso un controtenóre) il suono del violino e la voce recitante umana!

La tecnologia affascina e sorprende sempre !

P.s. Aggiungo quanto scritto da Fabio Tagetti

Ciao a tutti,
recenti e ben documentati articoli pubblicati su RadioWorld (e che io stesso tradussi per Radiorama &/2008 e 7/2008) mettono fortemente in dubbio che il primo sia stato Fessenden. I documenti si basano sui log dell'epoca, che attribuiscono con pochi dubbi la 'prima' a Lee de Forest nel febbraio 1909, dal Metropolitan di New York, con Caruso che canta da 'I pagliacci' e 'Cavalleria Rusticana'.


L'attribuzione a Fessenden deriva soltanto da scritti (suoi e della moglie) molto successivi e non verificati nel periodo indicato.
La stessa attribuzione viene data nel 1947 a De Forest da parte del periodico italiano 'L'antenna', nel numero 7-10, pag. 174. 
Credo valga la pena leggere gli articoli di RadioWorld: li trovate su www.radioworld.com/fessenden
Quanto alle mie traduzioni, credo siano nelle chiavette dell'AIR con gli arretrati. 
Ciao a Francesco e a tutti,
                                                                                                                                  Fabio Tagetti



Te la do io la radio: la radio com'era, com'è e come sarà

Riporto quanto mi ha comunicato un collega SWL che stimo moltissimo! 


Ciao a tutti,
approfitto dell'ospitalità di Francesco (a cui sono piaciuti molto i miei pezzi anni fa su Radiorama chiamati AAAiuto Sono un Principiante) per segnalarvi il libro di Sandit "Te la do io la radio - la radio com'era, com'è e come sarà", curato da chi scrive e da Francesco Clemente, 440 pagine, 19.90 euro, foto tutte a colori.
E' un libro collettivo (italiani, svedesi, finlandesi, argentini e...bergamaschi!) che esce sotto il nome di International Yellow Team nel quale potete trovare radioastronomia, Spedizioni DX all 'Isola di Pasqua, storia e precursori della radio (Nerio Neri e tre miei pezzi sull'SOS, Stubblefield e Armstrong e segnali digitali e non), collezioni e un pizzico di nostalgia (a chi piace), un pezzo sulle radiocomunicazioni nella guerra delle Falkland-Malvinas, radioamatori e nuove tecnologie....... e anche vignette per ridere un po'. 
Spero di non essere stato OT.
Una buonissima serata a tutti.
Fabio Tagetti  -  Legnago (Verona)


è l'autore di una guida geniale che trovate sulle pagine di radiorama in questo link


leggete la presentazione del libro su questo link te la do io la radio!


e

giovedì 15 febbraio 2018

Sota !



I CONSIGLI DI DUE OM ESPERTI



come preannunciato in questa rivista (vedi articolo) in data 26 gennaio 2018 presso la sezione A.R.I.
di Genova IQ1GE si è tenuta una "serata a tema" intorno alla radio.


I relatori della serata IZ1FUM e IW1RGS hanno pensato bene di condividere la serata con gli assenti effettuando due registrazioni:

prima parte
seconda parte

Gli argomenti trattati sono stati i seguenti:
  • Presentazione generale del progetto SOTA e relativo REGOLAMENTO INTERNAZIONALE;
  • Come organizzare una spedizione SOTA scegliendo la CIMA idonea ed il SETUP/EQUIPMENT più appropriato;
  • Visione ed descrizione del materiale necessario: radio, zaini, GPS, antenne;
  • Esperienze operative, concetto di STAZIONE PILOTA e prime basilari nozioni di pronto soccorso.




P.s. si ringrazia la bellissima e bravissima insegnante di telegrafia Viktoria US1GGF per averci "prestato" l'immagine di copertina" versione SOTA.


ARI-Roma - serata tecnica - Le Radiosonde Meteorologiche

Sabato 10 marzo 2018  ore 17:00 presso la sede ARI-Roma, in Viale Spartaco 105, si parlerà di 

Radiosonde Meteorologiche - Principi, inseguimento, decodifica, tecniche di caccia.

L'incontro, organizzato  dalla sezione di Roma, vedrà la partecipazione di Achille De Santis - IU0EUF come relatore sul tema "Radiosonde meteorologiche" ed Alessandra De Vitis - IU0BAP come consulente per la parte espositiva, organizzata in modo estemporaneo con radiosonde vecchie e nuove.
Nei limiti del tempo disponibile si parlerà di radiosonde meteo, del loro inseguimento ("tracking"), della decodifica,  di come ricercarle e cacciarle, dell'attrezzatura necessaria, del "burst killer".

L'incontro è aperto a radioamatori ed appassionati. 
Partecipate!

Achille De Santis - tecnatronATgmail.com

mercoledì 14 febbraio 2018

Come usare un Analizzatore di Spettro e di Reti - Filmati didattici

Questo filmato didattico e' senza pretese in quanto eseguito dal vivo , senza copione e senza regia .
Vogliate pertanto guardarlo per quello che e' ....
Spero in ogni caso di avere effettuato le prove pratiche operative delle principali reali misure che si possono effettuare .
Ovviamente rivedendolo potrei farmi diverse critiche , ma sostanzialmente il tutto sembrerebbe rendere l'idea ...

DUE VERSIONI : LA PRIMA  RIDOTTA


LA SECONDA COMPLETA : 




Un ringraziamento a Dorian Jaku per il montaggio degli spezzoni dei filmati .


Al collegamento sottostante potete trovare altre informazioni , presentare in maniera piu' "canonica" :






WORLD RADIO DAY al Museo dei Mezzi di Comunicazione -Arezzo -Sabato 17 febbraio 2018


WORLD RADIO DAY
al Museo dei Mezzi di Comunicazione
Sabato 17 febbraio 2018
Ore 10:00 - Auditorium Aldo Ducci

A tutti gli amici del Museo

Nella settimana del 13 febbraio, da 7 anni a questa parte, è stato indetto da UNESCO a livello mondiale il WORLD RADIO DAY.
Con la presente siamo a informare della celebrazione dello stesso presso la nostra Città al Museo dei Mezzi di Comunicazione del Comune di Arezzo:
Nella mattinata di sabato 17 febbraio 2018 avverrà la celebrazione della VII° GIORNATA MONDIALE DELLA RADIO, indetta da UNESCO, che vedrà la collaborazione con: CENTRO UNESCO di AREZZO, Il CENTRO UNESCO di FIRENZE, RAI TOSCANA e RADIO FLY.
 La giornata sarà occasione di celebrazione del TRENTENNALE dalla stampa del volume IL MONDO IN CASA – i Primi 40 Anni di Storia della RADIO” scritto da Fausto Casi – Direttore del Museo, catalogo dell’omonima mostra svoltasi nel Palazzo Comunale di Arezzo dal dicembre 1987 al febbraio 1988.
Una mattinata con INGRESSO GRATUITO aperto a tutta la cittadinanza per celebrare una delle invenzioni che ha rivoluzionato la storia della comunicazione a livello mondiale.

  Prof. Fausto Casi
Direttore del Museo dei Mezzi di Comunicazione

del Comune di Arezzo - Via Ricasoli, 22 - 52100 Ar





VII GIORNATA MONDIALE DELLA RADIO
a 30 anni dalla pubblicazione de
"Il Mondo in Casa"

Nella settimana del 13 febbraio, da 7 anni a questa parte, è stato indetto da UNESCO a livello mondiale il WORLD RADIO DAY. Con la presente siamo ad invitarvi alla celebrazione dello stesso presso il Museo dei Mezzi di Comunicazione del Comune di Arezzo.

Alle ore 10:00 di sabato 17 febbraio 2018, presso l'Auditorium Aldo Ducci, inizierà la celebrazione della VII° GIORNATA MONDIALE DELLA RADIO, indetta da UNESCO, che vedrà la collaborazione con: Comune di Arezzo, Centro UNESCO di Arezzo, Centro UNESCO di Firenze, RAI TOSCANA e RADIO FLY. La giornata sarà occasione di celebrazione del TRENTENNALE dalla stampa del volume “IL MONDO IN CASA – i primi 40 Anni di storia della RADIO” scritto da Fausto Casi – Direttore del Museo, catalogo dell’omonima mostra svoltasi nel Palazzo Comunale di Arezzo dal dicembre 1987 al febbraio 1988.

Prima parte
  • Introduzione al WORLD RADIO DAY del Prof. Fausto Casi – Direttore del Museo,
  • Saluti del Sindaco Ing. Alessandro Ghinelli e dell’Assessore Marcello Comanducci,
  • Lettura del proclama mondiale UNESCO a cura della Prof.ssa Stefania Piantoni, Vice Presidente del Centro Unesco di Arezzo, trasmessa in diretta su Radio Fly,
  • Saluto del Dott. Vittorio Gasparrini, Presidente del Centro Unesco di Firenze,
  • Saluto di S. E. Mons. Riccardo Fontana, Arcivescovo delle Diocesi di Arezzo, Cortona e Sansepolcro,
  • Saluto del Dott. Roberto Curtolo, Dirigente all'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana - ambito territoriale della provincia di Arezzo,
  • Intervento del Dott. Andrea Jengo, Direttore di RAI TOSCANA,
  • Intervento di Giuseppe Misuri, Editore di RADIO FLY di Arezzo e Presidente Nazionale C.I.S.A.R. - Associazione Nazionale Radioamatori

Seconda parte
  • Presentazione del volume “Il Mondo in Casa”, da parte del Direttore del Museo, Prof. Fausto Casi, autore del libro stesso, edito trenta anni fa come catalogo della mostra omonima realizzata nel Palazzo Comunale di Arezzo,
  • Intervento della Dott.ssa Mara Miniati, Curatrice Emerita del Museo Galileo Galilei di Firenze; testimone diretta dell’evento di 30 anni fa,
  • Intervento degli alunni del Liceo Musicale F. Petrarca di Arezzo, soggetti del progetto di “ALTERNANZA SCUOLA / LAVORO” presso il Museo da più di un anno.

Una mattinata per celebrare una delle invenzioni che ha rivoluzionato la storia della comunicazione a livello mondiale

Prof. Fausto Casi
Direttore del Museo dei Mezzi di Comunicazione

lunedì 12 febbraio 2018

Riparazione di un LNB PLL in banda Ku

Mi e' capitato oggi di dovere ricevere un segnale con un LNB PLL con OL a 11300 MHz .
Il segnale da ricevere , visto con l'analizzatore i spettro , era spostato di circa 1 MHz rispetto al dovuto.
Ho portato l' LNB in laboratorio e usando come antenna una transizione in guida d'onda che captava il segnale dell' OL che " sfuggiva dalle schermature , ho verificato che in effetti la frequenza dell' OL era spostata , segno che il PLL era sganciato .
Sicuro che una volta lo stesso LNB ( marca INVACOM ) funzionasse , in quanto in passato lo avevo usato con successo , ho dedotto che il VCO a DRO poteva essersi spostato per invecchiamento o del DRO o della colla che lo supporta sul circuito stampato e l'ho aperto .






Ruotando la vite B sono riuscito ad riottenere l'aggancio a 11300 MHz . Non andando a complicarmi la vita ad aprire l'oscillatore per cercare un punto in cui misurare la tensione di aggancio portandola fuori con un filo , ho usato il vecchio trucco da radioamatore di segnare l'orientamento della vita nei due estremi di aggancio per poi posizionarla a meta' . La taratura fine della frequenza e' stata ottenuta tramite il trimmer resistivo posto vicino al quarzo .

Visita alla Cittadella di Alessandria con treno d'epoca a vapore



Il FAI di Alessandria ha organizzato per il 4 Marzo 2018 visite alla Cittadella con annesso il Museo sulla Storia della Comunicazione Radio-TV di Claudio Gilardenghi
Chi vorrà essere presente per dare man forte a Claudio durante le visite è ben accetto.
Museo  

Il capogruppo airepiemonte e valle d'aosta
Andrea Ferrero
aire piemonte  airepiemonte@hotmail.com 




Ileana Gatti Spriano
Ufficio: P.za M. d'Azeglio, 9  
Mob Delegazione 366-7428928
Mob Personale 335-6323460
Fax 0131-444597

31° edizione Contest VHF Lombardia 144MHz



Grazie per l'attenzione.
'73 de IZ2CEF Massimo
(Manager Contest Lombardia)

P.S.
Ricorda che l'invio del tuo log è importante, anche se i QSO sono pochi!


IQ2LS Sezione Ari Lissone