sabato 8 settembre 2018

ICARA 2018 – XIV CONGRESSO NAZIONALE DI RADIOASTRONOMIA AMATORIALE

Quest’anno il XIV° Congresso Nazionale di Radioastronomia Amatoriale si svolgerà presso l’Osservatorio Astronomico Comunale Pubblico di Tavolaia a Santa Maria a Monte (PI) nelle giornate del 27 e 28 ottobre. 



Come ogni anno il congresso è organizzato congiuntamente da IARA - Italian Amateur Radio Astronomy e dalla Sezione di RadioAstronomia dell'Unione Astrofili Italiani che quest’anno si avvalgono della collaborazione dell'Associazione Astronomica Isaac Newton. Quest’anno ci saranno alcune interessanti novità, non possiamo svelarvele tutte, ma vi anticipo che potremo visitare una stazione radioastronomica amatoriale autocostruita.
Tutti i dettagli li trovate sulla pagina ufficiale dell’evento e saranno aggiornati un po’ alla volta www.iaragroup.org/icara2018.

Come ogni anno poi siamo alla ricerca di nuovi relatori che vogliano condividere le loro esperienze con noi. Gli argomenti trattati sono vasti, dalla didattica alla strumentazione, dalla ricerca alla sperimentazione. Per motivi organizzativi, chi volesse partecipare come relatore è pregato di inviare un messaggio a icara@iaragroup.org entro il 14 ottobre.

Radiosonde - addestramento alla caccia - 09-09-2018 12Z


Questa è una buona previsione per addestramento al tracking ed alla caccia alle radiosonde.
IU0EUF ALERTE RADIOSONDE Pratica_di_Mare-1536386817.kml a: 29 Kms: 


La previsione è per domenica 09 settembre 2018, ora sinottica di rilascio: 12Z  Il tracciato mostra una traiettoria quasi esclusivamente in pianura; il segnale sarà acquisibile anche a discrete distanze.
Burst point previsto al QNH 30.000 metri (circa 2/3 di percorso), impact point tra Priverno e Amaseno, sui monti Lepini.

RS92KL et RS92SGP 401 ? 406 MHz - 402.7 MHz pour la RS92SGP 
Prévision calculée à 7 heures
Prévision calculée avec comme données météo à H- 36 pour un LACHER à: 12Z 09 September
Pour un éclatement à 30000 mètres
Impact prévu: 41.463140/13.269171
Direction prise par la sonde:108 degrés
distance de IU0EUF: 29 Kms
Azimut de votre qra: 90 degrés 
vos coordonnées: 41.4672,12.9174

affichez la carte 
Punto di impatto al suolo

Saluti e buon tracking! Achille De Santis - tecnatronATgmail.com

venerdì 7 settembre 2018

Le QSL ... guida pratica sulla compilazione

Beginner’s Guide to Amateur (Ham) Radio

di Roberto IT9ACJ




'ngiorno da roberto it9acj

compilare una qsl è piuttosto facile ma compilarla senza fare errori a volte non è semplice.
cominciamo con i suggerimenti da adottare


1. scelta delle qsl da spedire: 

oggi come oggi alcune ditte specializzate preparano già fatte le qsl da spedire e le vedono via internet sui loro siti dedicati.



anche l'ari nazionale lo fà.



basta avere i soldi ... 😊


2. momento prima della spedizione e compilazione:

controllare sempre sui siti tipo:
-  www.qrz.com;
https://www.hamqth.com/;
https://hamcall.net/;
https://www.qrz.ru/;
https://www.qrzcq.com/;

se il destinatario appartiene a qualche associazione nazionale
se riceva e spedisca via bureau
oppure abbia un QSL MANAGER ("ocio" alla richiesta di US DOLLARS o IRC) e che sia sempre valido come manager (magari nel frattempo lo ha cambiato e non ha aggiornato la pagina)

3. compilazione: 

la qsl in modo sintetico deve contenere in modo esatto (nominativo, qsl via bureau o via manager, orario in UTC, frequenza di lavoro, modo di emissione, rapporto (RST) dato, condizioni di lavoro i finali e i 73's e se volete potete aggiungere anche il vostro nome alla fine.





Dimenticavo una cosa importante: se richiesto mettete il locator e se vi trovate su un isola (fate riferimento alla lista redatta dalla RSGB per la lista ufficiale delle isole con i relativi riferimenti). Guardate link:




4: La qsl non deve contenere errori:


deve essere compilata in ciascuna parte e ben pulita, io suggerisco l'uso delle etichette adesive che qualunque stampante laser o getto di inchiostro  accetta.


le etichette adesive fanno riferimento al qso effettuato e registrato sul pc (se utilizzate il log elettronico) e non si commettono errori nella compilazione.
Questo suggerimento è valido per chi ha una mole enorme di QSL da spedire, così da evitare di scriverle di proprio pugno ed alla fine avere il crampo dello scrittore.

Quando spedite le QSL alle dxespedition importanti fate attenzione a non allegare dollari, ma fate riferimento al sito (se indicato) della dxespedition per un eventuale contributo sempre gradito per le spese vive.


Tanti utilizzano oramai il tanto collaudato sistema di OQRS, ma è necessario essere registrati.

Alla fine chi non è iscritto alle varie  associazioni nazionali presenti sul territorio (ari, aras, era, ecc ecc) può avvalersi del servizio di eqsl (electronic qsl) e specificare durante il qso di volere la qsl solo via eqsl o magari anche via email.
Metodo di sicuro molto piu veloce e garantito.

leggete il link per  il tutorial   www. eqslcc mini tutorial.






giovedì 6 settembre 2018

Radio Coltano Marconi 1305 KHz



Con un messaggio sul proprio profilo Facebook, Radio Coltano Marconi ha annunciato il 5 settembre l'attivazione di una frequenza d'onda media: "Adesso vi possiamo svelare la novità; da oggi potrete ascoltare Radio Coltano Marconi anche in Onde Medie sulla frequenza dei 1305 kHz. Buon ascolto!" Le prime osservazioni. La radio sarà media partner del Forum Italradio di dicembre 2018.
Come ci conferma il prof. Filippo Giannetti, nel tardo pomeriggio del 5 settembre, è avvenuta l'accensione del trasmettitore di Radio Coltano Marconi, che finora andava in onda solamente via web. Per il momento, l'impianto trasmittente è in una configurazione ancora molto sperimentale e molto precaria che ne limita enormemente le prestazioni ma si prevedono entro breve alcuni adeguamenti tecnici che dovrebbero potenziarne la portata. Lungo la costa toscana, alcune prove di ricezione hanno rivelato ancora a una cinquantina di km di distanza un un discreto segnale, almeno all'esterno. All'interno il rumore delle varie apparecchiature elettriche ed elettroniche crea invece, a tale distanza, una barriera che impedisce la ricezione. 
Ricordiamo che a Coltano, a pochi metri da ciò che rimane della stazione marconiana, è installato il trasmettitore Rai (Radio 1) su 657 kHz che copre una ampia area d'Italia e - di notte - in Europa come testimoniano numerosi ascoltatori. 




 Portale Italradio

                              


IZ1FUM / IX1

CONDIVIDO con voi il bellissimo articolo di Davide IZ1FUM



IZ1FUM / IX1

 – 25/08/2018 – QUOTA 2062 – JN35WR


Sabato 25 Agosto 2018, l’epilogo di una ricerca durata 7 anni. “Uscire” dalla Valle di Gressoney (AO) con un palmare in Fm, un’impresa che mi ha messo davvero a dura prova e che provo ora a raccontarvi in questa relazione. 
Dopo aver risalito 4 vette over 4000 metri tutte nel comprensorio del Monte Rosa, l’idea che mi ero fatto di “IX1” era quello di una terra in cui l’imperativo era salire e salire ancora perché fino a quota 3000 quello a cui si poteva ambire in radio era ben poco se non addirittura nulla ... 
Eppure c’era qualcosa che mi diceva “Davide non ti arrendere”, lo stesso qualcosa che ogni Estate/Inverno mi portava a rimettere in pratica conoscenze geografiche e tecniche a volte con qualche risultato e altre volte no. Di tanto in tanto su Gressoney Saint Jean entrava qualche segnale in 2 metri e 70 cm e ogni volta la curiosità era quella di interpretarne il corretto viaggio, riflessioni e diffrazioni. In passato avevo letto un post che narrava di alcuni Om che da Alagna Valsesia puntavano le direttive verso Nord di riflessione sul Monte Rosa con ottimi feed back verso sud. Da Gressoney ho provato a fare la stessa cosa ma i risultati sono stati tutt’altro che positivi …


Così riconsultando le cartine dei sentieri vedevo che a nord ero ovviamente chiuso dal “Rosa” mentre a est si alzavano montagne di quota compresa tra i 2600 ai 3000 mt. (es.il Corno Rosso). A sud est ancora una volta “chiusi” dal Massiccio della Mologna piu’ distante e più basso però rispetto agli altri. Oltre il Mologna , in direzione Biella, montagne “Valsesiane” leggermente piu’ basse di quota, “Asnas”,”Monticchio”, “Marca”, “Cerchio” e poi? E poi stop.



 La pianura padana. Deduco che se non ci fosse il “Mologna” , tutti i problemi di contatto radio non esisterebbero, IX1 parlerebbe tranquillamente con zona 1 e 2 ma le cime sono belle lì dove sono e
non si muovono. Sempre sul Mologna unita alla Punta Chaparelle vedo 2 colli che rappresentano il punto piu’ basso in metri per avere sviluppo a sud est; “colle della Vecchia” 2150 mt e “Colle della piccola Mologna” mt. 2205. Devo portarmi piu’ ottico e frontale possibile a questa catena montuosa, tentare una difrazione e “lasciarmi ix1 alle spalle”. Inizia la ricerca della location ideale e qui ne approfitto per ringraziare Bruno IZ2MHO che tutte le Estati, saputo del mio arrivo in Vallè intervallava chiamate a 145.500 con il sottoscritto che in auto e in bici percorreva su e giu’ i sentieri…eravamo davvero al limite della pazzia hi.. Eppure quel pizzico di follia misto entusiasmo qualcosa ha fatto. Il segnale QRO della sua x510 da Milano, superava la Mologna e arrivava da me.




Oramai era una certezza, questione di metri o forse c’era un altro sito ancora da scoprire. Avevo risalito la strada che dal Castel Savoia conduceva alle Baite denominate “di David” (sarà destino?! hi hi) della “Cialvrina”. Bruno riceveva il mio segnale emesso con il palmare. Quei giorni step by step hanno segnato la nascita della “Panoramica FUM” ponendo le basi future dell’FMMONTANO.
Gli anni passano e manca ancora una sfida. Superare la stessa catena sempre con un palmare e collegare un’altra stazione con le stesse condizioni operative sulle Alpi di Biella. “Palmare contro palmare”, un Summit to Summit e sarebbe davvero un risultato!! Mi convinco che le stazioni operative in fm da quella zona non siano molte ma allo stesso modo nutro il dubbio che il problema in rx sia il mio. Finalmente arriva il gran giorno anzi che dico, i gran giorni! Sabato 18 Agosto ore 09.35 ed eccomi nuovamente alla Panoramica Fum con il gps che segna quota 1780.



Per l’occasione ho organizzato uno sked a 145.500 con Marco IZ1UMJ che tra pochi minuti sarà in vetta al Monte Cerchio – Oasi Zegna (BI) a quota 1621 mt. Il Mologna è a 8 km sud est e il dislivello da superare da parte mia è di circa 400 metri contro i circa 550 di Marco. Non facile eppure riusciamo ad fare contatto, c’è qsb , mi sposto, sparisce, ritorno, riappare e riesco anche a fare un video presto on-line su you tube. Pochi minuti dopo e ho Donato IZ1LBF da Sud di Ivrea (TO) con segnale quasi a fondoscala! La panoramica FUM si riconferma ottima posizione in rapporto alla quota ma a qso terminato sento che Marco collega altre stazioni fisse che non riesco a ricevere neppure a squelch aperto..manca qualcosa.. Arriva Sabato 25 Agosto 2018, manca un giorno al meeting in verticale con Marco con famiglie annesse al Monte Cerchio. Voglio salire nel bellissimo e suggestivo comprensorio dell’Oasi Zegna e vedere dal vivo il Mologna al contrario hi! Ma torniamo in ix1 a Gressoney. Consulto per l’ennesima volta la mappa dei sentieri e questo sarà l’itinerario: risalire la pista invernale “Larici” del Weissmatten e poco sotto l’arrivo della seggiovia svoltero’ a sinistra immettendomi sul sentiero 1A che prima in costa e poi in salita giunge al “Colletto del Monte Taf”. Parto da quota 1750 e raggiungo quota 2062 in circa 45 minuti. La stessa visuale del Mologna che ho dalla panoramica piu’ in basso ma qui sono 300 metri piu’ in alto. Sono le 10.35 e un’ulteriore test con Marco umj questa volta attivo dal qth fisso via diretta ed r2 Penice non va a buon fine. Richiamo, nuvole non rassicuranti arrivano da sud. Poi in ordine a log IK2BBU Luigi 10 km sud di Milano che mi passa un 55 reale da JN45NI qrb 105 km. La seconda stazione a log è IZ2LPJ da Pavia in JN45HG. E’ la prima volta che da ix1 riesco da avere questi feedback da una quota di poco superiore ai 2000. Ultimo call confermato IU1KCE da Casale Monferrato jn JN45FD.
Oggi inaugurazione di un nuovo qth con potenzialità ancora da sfruttare visto che si puo’ salire ancora e superare del tutto la Mologna. Intanto le nubi si avvicinano e preferisco rientrare a valle.
L’indomani Domenica 25 attivero’ con Marco UMJ il Monte Cerchio e concluderemo con 13 qso con Referenza SOTA I-PM 197 attivata. Di queste 3 uscite solo quella del 25/08 e denominata “QUOTA 2062” ha rispettato il Regolamento FMMONTANO a fine di punteggio. Quelle che seguono sono le photo di questi 3 giorni di vacanza in radio che per sempre portero’ nel cuore.

Il video














martedì 4 settembre 2018

Marittime a Bocca di Magra: ascolti DSC su 2187.5 kHz

Scott Marine Radio receiver - dal sito SWLling Post
Prove di ascolto a Bocca di Magra (La Spezia). Stazioni marittime in DSC su 2187.5 kHz. RX Perseus con decoder YADD. Ciao, Giampiero

UK, Ireland, Northern Islands

20180902 0222 2187.5 003313000 Aasiaat Radio, GRL, 4466 Km

20180901 0151 2187.5 002311000 Torshavn Radio, FRO, 2276 Km

20180901 0102 2187.5 002500100 Malin Head Radio, IRL, 1763 Km
20180902 0436 2187.5 002500200 Valentia Radio, IRL, 1742 Km

20180829 2143 2187.5 002320001 Shetland Coastguard, SHE, 1985 Km


20180829 2307 2187.5 002320021 Belfast Coastguard, NIR, 1822 Km


20180830 0020 2187.5 002320004 Aberdeen Coastguard, SCT, 1681 Km
20180830 0054 2187.5 002320024 Stornoway Coastguard, SCT, 1952 Km

20180829 2252 2187.5 002320014 Falmouth Coastguard, ENG, 1396 Km
20180830 0021 2187.5 002320010 Dover Coastguard, ENG, -- Km
20180829 2310 2187.5 002320007 Humber Coastguard, ENG, 1475 Km
20180901 2257 2187.5 002320011 Solent Coastguard, ENG, -- Km

20180830 2140 2187.5 002320018 Holyhead Coastguard, WLS, 1486 Km
20180901 0021 2187.5 002320017 Milford Haven Coastguard, WLS, 1396 Km

North Europe


20180902 0109 2187.5 002570800 Vardo Radio, NOR, 3154 Km
20180829 2119 2187.5 002570000 Public Correspondence, NOR, -- Km
20180829 2246 2187.5 002570700 Bodoe Radio, NOR, 2597 Km
20180830 0600 2187.5 002570300 Rogaland Radio, NOR, 1653 Km
20180830 2008 2187.5 002570500 Floroe Radio, NOR, 1979 Km

20180829 2234 2187.5 002653000 Goteborg Radio, SWE, 1499 Km
20180830 0124 2187.5 002652000 Stockholm Radio, SWE, 1309 Km

20180829 2348 2187.5 002301000 Mariehamn Radio, FIN, 1912 Km

20180829 2253 2187.5 002191000 Lyngby Radio, DNK, 1287 Km

20180829 2112 2187.5 002111240 Bremen Radio, DEU, 1097 Km

20180829 2237 2187.5 002050480 Ostende Radio, BEL, 956 Km

20180829 2209 2187.5 002442000 Netherlands CG Radio, HOL, 992 Km

East Europe

20180901 2058 2187.5 002734419 Astrakhan Radio, RUS, 2961 Km
20180901 2126 2187.5 002734414 Arkhangelsk Radio, RUS, 2956 Km
20180829 2102 2187.5 002734487 Taganrog Radio, RUS, 2219 Km
20180829 2319 2187.5 002734446 Taman Radio, RUS, 2149 Km
20180829 2234 2187.5 002734411 Novorossiysk Radio, RUS, 2202 Km

20180829 2100 2187.5 002723660 Odessa Radio, UKR, 1643 Km

20180829 2131 2187.5 002610210 Witowo Radio, POL, 1251 Km

Africa & ME

20180830 0133 2187.5 004661010 Doha Radio, QAT, 4252 Km

20180829 2315 2187.5 002241026 Las Palmas Radio, CNR, 2830 Km

20180831 2210 2187.5 006221113 Port Said Radio, EGY, 2416 Km
20180901 2230 2187.5 006221112 Kosseir Radio, EGY, 2961 Km

20180831 2250 2187.5 004280001 Haifa Radio, ISR, 2499 Km


20180829 2212 2187.5 002711000 Istanbul Radio, TUR, 1578 Km
20180902 0042 2187.5 002715000 Izmir Radio, TUR, 1524 Km
20180829 2359 2187.5 002713000 Antalya Radio, TUR, 1920 Km
20180830 0006 2187.5 002712000 Samsun Radio, TUR, 2168 Km


20180831 2207 2187.5 006052110 Alger Radio, ALG, 999 Km

Others Europe

20180830 2138 2187.5 002091000 Cyprus Radio, CYP, 2226 Km

20180830 0023 2187.5 002150100 Malta Radio, MLT, 990 Km

20180829 2105 2187.5 002470002 Palermo Radio, SCY, 703 Km
20180829 2108 2187.5 002470128 Mazara del Vallo SCY Km

20180829 2116 2187.5 002241022 Coruna Radio, ESP, 1433 Km
20180829 2247 2187.5 002241024 Valencia Radio, ESP, 1099 Km
20180830 0120 2187.5 002240994 Tarifa MRCC, ESP, 1597 Km
20180830 1952 2187.5 002241002 Almeria Radio, ESP, 1325 Km

20180829 2114 2187.5 002371000 Olympia Radio, GRC, 1340 Km

20180830 0710 2187.5 002275100 CROSS Gris Nez, FRA, 987 Km
20180829 2241 2187.5 002275200 CROSS Jobourg, FRA, 1099 Km
20180830 1702 2187.5 002275400 CROSS La Garde, FRA, 329 Km

Stazione Radio - Telecomandi ad infrarosso

Per tutti i radioamatori riporto queste brevi note sull'uso dei telecomandi ad infrarosso, con alcune utili tabelle per la gestione dei codici.
Ognuno potrà trovare un campo di applicazione nel proprio "shack", magari per accendere o spegnere un radioricevitore o comandare la commutazione di due o più linee a RF.

Il lavoro è stato svolto per ricercare le cause dei malfunzionamenti di alcune realizzazioni.
        I piccoli telecomandi sono economici ed utili in tante applicazioni ma sono anche molto delicati. Fate attenzione a premere dolcemente i "contatti a bolla" ed a sostituire con attenzione e delicatezza la pila a bottone; all'interno c'è un delicato sistema a molla che salta facilmente.

--------------------
Fig. 1: semplice circuito di prova
Telecomandi IR-LG
--------------------
Avanti B4B4E21D
Indietro   B4B412ED
Destra B4B45AA5
Sinistra B4B49A65
AV SX  B4B44CB3
AV DX B4B42CD3
STOP  B4B41AE5
----------------------------------
Codici dei piccoli telecomandi IR
              CAR          KEYES
----------------------------------
1 AV-SX FF30CF         FF6897
2 AV         FF18E7         FF9867
3 AV-DX  FF7A85         FFB04F
4 SX         FF10EF         FF30CF
5 STOP  FF38C7         FF18E7
6 DX         FF5AA5         FF7A85
7 --         FF42BD         FF10EF
8 --         FF4AB5         FF38C7
9 --         FF52AD         FF5AA5
-----------------------------------
     
           Per un uso corretto consiglio un comando impulsivo e non lunghe sequenze di codici.
Se il codice viene interpretato correttamente non c'è bisogno di insistere sul telecomando; anzi, dalle prove da me effettuate risulta che se la sequenza  è lunga i codici inviati possono essere: validi, erronei, giusti/sbagliati (uno si e uno no), completamente errati. 
Analizzando i codici, risulta:
  • codici validi:  funziona tutto a dovere!  
  • errati: bisogna trovare la causa dell'errore casuale (sincronismo dei dati in arrivo);
  • validi/errati: (uno si e uno no): va ancora bene se il codice errato è sempre lo stesso e diverso da altri codici di comando;
  • completamente errati: bisogna effettuare la ricerca dell'errore, analizzare il sincronismo, il baud-rate, gli stati logici. 
       Bisogna mettere d'accordo hardware e software, con piccoli trucchetti; lascio a voi il piacere e l'onere di scoprirli.

       Telecomandi migliori ma più costosi sono quelli associati alle apparecchiature elettrodomestiche di un certo valore.
I telecomandi HP sono ottimi. Oggi ho provato un telecomando IR della LG. Dopo alcuni settaggi al software vanno entrambi "come una spada!"
       Per gli altri, serve un po' più di pazienza ma si riesce ad avere un codice sicuro e deciso.
Per le prove, oltre al "metodo spannometrico" (poco consigliabile se non avete idea della possibile causa di errore), vi consiglio di utilizzare un semplice programma "tester" con Arduino, con cui rilevare a monitor i codici ricevuti e passare, poi, al "sincronismo" TX/RX.
Sull'IDE di Arduino troverete uno sketch di esempio che sarà la vostra base di lavoro.
In fig. 1 potete vedere il circuito di prova, ridotto al solo sensore IR collegato ad una scheda Arduino Nano su cui è stato caricato lo sketch di test.
Achille De Santis - tecnatronATgmail.com