mercoledì 23 luglio 2014

Nuovo oggetto misterioso fotografato su un palo negli USA - Quiz


Potete scatenarvi con le risposte .
Buona spremitura di meningi ....

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Rassomiglia molto ad un giunto per cavi a fibra ottica di tipo aereo. Generalmente hanno anche una ricchezza di cavo per il distacco dalla palificazione e la sua discesa a terra onde permettere al giuntista di fare il suo lavoro con la macchina che effettua la giunzione in automatico.
Si possono trovare anche da noi lungo le palificazioni che costeggiano le strade di campagna.
Salutoni a tutti.
Costa Franco

Claudio Re ha detto...

Bravo , risposta perfetta e dettagliata . Probabilmente sei del mestiere , o magari no .... Ne sono arrivate anche altre di tutti i generi .
Si e' partiti da una antenna VLF-ULF per ricevere i sommergibili ...
Ricordo che non vengono pubblicati commenti privi di NOME E COGNOME e quindi la tua e' non solo quella esatta , ma l'unica pubblicabile secondo le regole .
Grazie .
Claudio Re reclaudio@alma.it

Anonimo ha detto...

Bravo Claudio, hai ragione, tutta la mia vita professionale è stata dedicata ai collegamenti in cavo su lunga distanza: a partire da i vecchi cavi a bicoppie della rete interurbana passando poi alle reti in cavo coassiale per finire ai cavi a fibra ottica, prima di tipo multimodale e poi monomodale, che hanno definitivamente seppellito tutto quello che c'era prima.
Adesso mi dedico finalmente alle radio (mia vecchia passione) ed a tale proposito vorrei sentire dei pareri su un tipo di antenna che mi sono inventato( o almeno così penso perché non ne ho mai sentito parlare).
Visto che abito in città all'ultimo piano di una vecchia casa e che non ho spazio per stendere cavi di antenne tipo dipoli o long wire,ho pensato di costruirmi un loop orizzontale di grandi dimensioni sfruttando il sottotetto non calpestabile di casa mia.
Ho utilizzato del filo di rame smaltato recuperato da un vecchio trasformatore e, non vi dico con quale fatica perché per farlo più grande possibile ho dovuto lavorare nella parte più bassa steso sopra assi legno appoggiate sui travetti.
Sono così riuscito a fare quattro giri del perimetro del sottotetto, che misura mt 11x17, inchiodando i filli di cui sopra alle travi in legno che sostengono il tetto.
Ho poi collegato i terminali ad un vecchio Baloon che avevo in casa ed ho fatto una discesa di circa 4 mt con il cavo coassiale utilizzato per la discesa delle antenne.
Tutto questo collegato ad un ricevitore JRC - NDR 545.
I risultati a mio parere sono molto buoni perché riesco sentire molto bene i segnali dei radiofari sulle onde lunghe, le onde medie, i radioamatori che tramettono sui 6.000 - 7.000 kHz fino ai 27.000 - 28.000 kHz dei CB di camionisti che passano sull'autostrada.
Sarei curioso di sapere cosa ne pensano gli esperti di tutto questo.
Grazie di tutto
Salutoni
Costa Franco

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.