domenica 26 febbraio 2017

RS RadioSpeaker Nuovo Altoparlante Mk3

Di Roberto Vesnaver   IV3GXZ

Mk3

E' tutto cominciato con un LS3, un altoparlante utilizzato con i ricevitori militari degli anni '40.



Tolto il trasformatore da 600 Ohm ha rese superiori ai vari Kenwood, Icom, Yaesu, JRC, Hallicrafters, Drake e Collins per citare alcuni prodotti con i quali era stato comparato.Ho tormentato il bravissimo l'ingegnere Jensen che mi ha seguito nel progetto: realizzare un altoparlante idoneo alla riproduzione del parlato in SSB e del CW. Alla fine il risultato è eccellente. Il nuovo Jensen è una spanna sopra il già ottimo LS3, uno dei primi altoparlanti ad essere stati analizzati nei laboratori del marchio che ha inventato l'altoparlante magnetodinamico come lo conosciamo oggi.

. 
Ecco il frontale Mk3, le viti dell’ l'assemblaggio sono di INOX Zincate nere

Assemblaggio del cavetto sul pin connettore di uscita NEUTRIK


Questo il "magnetino" del prototipo, un Bxl, il prodotto di forza magnete-bobina, quasi raddoppiato dal modello precedente. Un altoparlante per radiocomunicazioni come non lo avevo mai sentito.


Il diagramma in camera anecoica del nuovo altoparlante  Mk3 costruito da JENSEN su specifiche di RS
 

Mk3


Il  piccolino  KX3 di casa Elecraft .La sensibilità dell'altoparlante Jensen del RADIOSPEAKER ne esalta la resa. (collegato all’uscita cuffia)    

Per  informazioni
 iv3gxz@gmail.com    info@RDspeaker.com                http://www.rdspeaker.com/


I RadioSpeaker potete trovarli da Carlo Bianconi a Bologna   www.carlobianconi.com

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.