lunedì 10 novembre 2014

"Quelli della Radio" regalano esperimenti didattici



Quelli della Radio regalano esperimenti didattici al A. Gramsci di Aprilia

Nei mesi di Giugno e Settembre 2014 l’associazione culturale “Quelli della Radio” ha organizzato presso l’Istituto Comprensivo “A. Gramsci” di Aprilia “Le Giornate della Radio” con laboratori didattici, mostre storiche e mini conferenze sul mondo delle Telecomunicazioni. Avendo riscontrato il grande interessamento da parte dei ragazzi, delle loro famiglie e della direzione dell’istituto si è pensato di fare omaggio di una serie di esperimenti didattici comprendenti materiali e documentazione esplicativa. Il nostro socio Piergiulio Subiaco ha realizzato “in toto” i suddetti esperimenti mediante dei mattoncini elettronici:
  1. Esperimento sulla legge di Ohm con lampadina e reostato che ne varia la luminosità al variare della resistenza serie.
  2. Secondo esperimento sulla legge di Ohm con diodo LED e resistenza serie.
  3. Assemblaggio di un amplificatore di bassa frequenza a transistor con uscita in cuffia, la sorgente è costituita da una radiolina in FM.
Tutti i suddetti esperimenti sono stati realizzati in tre copie e rigorosamente alimentati da una pila a 9V per questioni di sicurezza.
Lunedì 03/11/2014 i nostri soci Piergiulio Subiaco e Franco Nervegna, accompagnati dal prof. Alessandro Carlomagno sono stati ricevuti dalla preside dell’Istituto e dopo una breve illustrazione hanno consegnato i manufatti. L’associazione culturale“Quelli della Radio” vuole ringraziare la Preside dell’istituto prof.ssa Maria Nostro, la Vicepreside prof.ssa, Cinzia Pedrazzi, il prof. Alessandro Carlomagno coordinatore scientifico ed il sig. Maurizio Borbone della redazione dell’emittente privata di Aprilia “Studio 93”, presenti alla circostanza.

1 commento:

tecnatron ha detto...

Conosco personalmente i signori Piergiulio Subiaco e Franco Nervegna; so quanta passione mettono nel preparare e presentare questi esperimenti didattici. Achille De Santis - tecnatronATgmail.com

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.