mercoledì 13 gennaio 2016

RICEVITORE E.L.F 0-20 kHz di Renato Feuli IK0OZK


Era da tempo che avevo in mente di cominciare l’ esplorazione delle frequenze E.L.F e del magico mondo che si cela in queste frequenze estreme. Finora i miei ascolti ( quelli che preferisco ) non sono mai scesi sotto i 10 KHz, quindi NDB, stazioni di tempo, il sistema di radionavigazione alfa Russo,  la famosa stazione di Grimeton SAQ a 17,2 KHz ecc. Fin qui la cosa non è cosi complicata, usando ( come nel mio caso ) un ricevitore JRC 545 dsp e una piccola mini-whip ho avuto modo di mettere a log ascolti molto interessanti ma, il desiderio era quello di scendere ancora più giù, scendere sotto i 10 KHz. Cosi è cominciata una lunga ricerca attraverso il web, un sito ricchissimo di progetti è http://www.vlf.it/  da dove ho cominciato a mettere su un po’ di idee, c’è da dire che per queste frequenze non c’è quasi nulla di commerciale ma tutto si basa sull’ auto-costruzione. Il primo progetto preso in considerazione è stato l’ Explorer E-202, contattai anche Claudio Re il quale mi disse che non era più in produzione e si è rivelato anche impossibile da reperire mettendo annunci in tanti siti. Chiesi quindi consiglio anche a Renato Romero, Renato mi indirizzo al VLF-3 Inspire della Nasa che a dir suo è un’ ottimo progetto e se lo dice lui……c’è da fidarsi !!! Questo va ordinato in USA e arriva in kit di montaggio, l’ idea mi piaceva e anche se non sono un tecnico il saldatore so usarlo e in piccole cose me la cavo. Ero tentato di ordinarlo, ma poi ho messo da parte l’ idea per il fatto che se qualcosa non fosse andata bene dovevo rivolgermi oltre oceano. Non ho desistito dalle ricerche finché mi sono imbattuto nel ricevitore LNVA 20-24, cosi ho cominciato a documentarmi e ho avuto modo di raccogliere pareri e risultati soddisfacenti da chi lo usava. La rete si è rivelata ancora una volta fondamentale infatti si trova tutto su questo ricevitore, dagli schemi alle caratteristiche e anche diverse varianti, ho letto inoltre che è usato per i studi di fenomeni naturali per il Progetto Hessdalen….. questo è il ricevitore che volevo !!!! Realizzarlo da solo per quanto semplice era per me tutto in salita, a forza di cercare, dopo tanti tentativi e tanti no e forse, ho trovato una persona che ha un piccolo laboratorio e che si è dimostrata subito molto disponibile per aiutarmi nella realizzazione, oltretutto vicino a dove abito, un radioamatore, e che conosceva bene il progetto LNVA. Dopo avergli fornito lo schema del progetto nel giro di qualche giorno mi ha realizzato il circuito stampato e fornito i componenti, ed è cosi che ho visto nascere il mio RX  E.L.F su base dell’ LNVA 20-24.

Da come si può vedere è molto semplice e chi ha un minimo di pratica lo può realizzare senza difficoltà.
 
Circuito stampato 

                                                                       Schema


 


Alcune fasi del montaggio
                                                        Il ricevitore Finito

1) Switch ON-OFF   
2) Switch Low Pass Filter 100 Hz / 20 KHz
3) Switch +12/+24 Db   
4) Alimentazione + 12 Vdc      
5) Uscita audio PC     
6) Connettore Antenna BNC


                                          Ricevitore ultimato nel suo contenitore

Finalmente dopo tanto il ricevitore è stato ultimato e sono pronto per scendere negli abissi delle E.L.F dove per me è tutto nuovo e inesplorato quindi l' inizio di una nuova avventura. Come primo obiettivo mi sono posto quello di " Catturare " la rete Russa Zevs a 82 Hz. Se riuscirò comunque a catturare cose interessanti saranno sicuramente pubblicate.
73 a tutti e buoni ascolti.   

          Renato IK0OZK ( SWL I0507/VT ).  E-mail : clarki@libero.it

http://dl4yhf.darc.de/t/vlf_experiments.helftm

Consiglio di leggere i seguenti post  riguardanti le E.L.F.

 

ANTENNA E.L.F di Renato Feuli IK0OZK

 http://air-radiorama.blogspot.it/2016/01/antenna-elf-di-renato-feuli-ik0ozk.html


Preamplificatore per antenna ad alta induttanza (E.L.F.)  di Renato Feuli IK0OZK

http://air-radiorama.blogspot.it/2016/01/preamplificatore-per-antenna-ad-alta.html

3 commenti:

Domenico Iocco ha detto...

complimenti, sono affascinato dal mondo delle frequenze ELF.....è come esplorare un altro pianeta...vorrei tanto realizzarlo anche io ma sopratutto vorrei sapere come costruire l'antenna per tali frequenze....

Claudio Re Claudio ha detto...

Su questo sito trovi tutto : www.vlf.it , in particolare ti consiglio : http://www.vlf.it/romero2/explorer-e202.html
Con questo puoi partire anche semplicemente con uno stilo di 1m di lunghezza .
Claudio Re

Feuli Renato ha detto...

Ciao Domenico io ho realizzato come antenna quella che vedi pubblicata ma avevo a disposizione le varie bobine. Come ti ha già suggerito Claudio sul sito vlf.it trovi tante cose e tutte interessanti, una vera miniera di informazioni e progetti.

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.