mercoledì 20 aprile 2016

Rumori e Disturbi come "pettini sullo spettro" - Come eliminarli

Da pochi mesi ho ristrutturato la mia stazione ricevente ed ho inserito nella stessa un magnifico apparato e cioè un IC 7410 della ICOM con rispettivo alimentatore da 25 Ampere e guarda caso da qualche mese mi ritrovo in ogni seduta d' ascolto, su  alcune bande di frequenze, dei disturbi somiglianti a pettini vedi Foto 1 - 2 e 3.

Foto 1- E' chiara l' immagine con i disturbi a pettine



Foto 2 - Altrettanto bene si vedono i disturbi nei 3 avvallamenti




Foto 3 - Anche nella banda dei 9 MHz e dintorni si evidenziano disturbi a pettine

Non riuscendo in alcun modo a eliminarli e principalmente a capirne la natura, mi sono rivolto al nostro socio e cofondatore del Blog AIR-Radiorama, l' Ing. Claudio Re che ha imputato gli stessi a qualche alimentatore o dispositivo switching che ha indotto delle correnti di loop sull' esterno del cavo coassiale e mi ha consigliato di effettuare alcune prove per determinare la natura degli stessi e la conclusione a cui sono giunto è che certamente chi crea i problemi sono, senza ombra di dubbio,
l' alimentatore del Computer, che ho molto vicino agli apparati di ricezione, e più di tutti l' alimentatore del IC 7410 ICOM. Tutto ciò non basta poiché non è sufficiente conoscere la natura del problema, ma bisogna anche trovare il rimedio allo stesso. A questo punto la "TROVATA" anche se un po' strana, l' importante che mi ha risolto l' arcano, anche se non completamente. Cosa ho realizzato! Tempo addietro, avendo l' esigenza di costruirmi un' antenna ad induzione per il ricevitore SANGEAN ATS 909, mi costruii un bacchettone di ferrite inserendo n°20 bacchette di ferrite, normali ferriti, in uno spezzone di tubo per idraulica, colore arancione, di lunghezza poco più di 20 cm. sigillando il tutto, alle estremità, con abbondante silicone vedi Foto 4.


Foto 4 - Spezzone di tubo contenente le n°20 ferriti e che in questa foto funge da antenna induttiva.

Ho avvolto il bacchettone con n°36 spire con cavo audio, quello per impianti stereo che si realizzano nelle auto (quello con le prese RCA maschio alle estremità, per intenderci), solo n°36 spire, purtroppo, perché il bacchettone come ho già detto è lungo poco più di 20 cm, questo perché le bacchette di ferrite son massimo 20 cm di lunghezza, ed il cavo che è di misura standard 4 mt, e pur aprendolo e allungandolo, si ricava, quindi, solo un cavo di 8 mt totali sufficiente, quindi a realizzare solo le 36 spire. Questo bobinone l' ho collegato da un lato alla presa Input del Ricevitore che utilizzo per il Radioascolto e cioè un PERSEUS della Microtelecom e dall' altro lato alla boccola ricevitore dello scatolotto che funge da alimentatore alla ALA LFL 1010 della Wellbrook come si vede nella Foto 5




Foto 5 Collegamento del bobinone al PERSEUS e all' alimentatore dell' Antenna


I risultati sono a dir poco sorprendenti anche se alcuni disturbi rimangono ancora, vedi Foto 6 - 7 e 8



Foto - 6  Si evidenziano ancora alcuni disturbi



Foto - 7 Disturbi quasi scomparsi completamente



Foto - 8 In questa foto i disturbi sono scomparsi completamente


A questo punto siccome nella foto 6 si evidenziano ancora alcuni disturbi, per poter operare a quelle frequenze così basse bisogna aumentare le spire, ho realizzato, in questo caso, un vero e proprio balun, anche se non di forma tradizionale cioè rotondo, un balun di forma quadrata perché questo? Perché ho utilizzato n°2 ferriti di forma a "C", ricavate da un EAT cioè un trasformatore di Alta Tensione, questi venivano utilizzati nelle vecchie TV in bianco e nero, vedi Foto 9 e 10



Foto 9 - Ferriti a "C"



Foto 10 - Toroide Quadrato ricavato dall' unione delle ferriti a "C"


Ho avvolto intorno al toroide n°48 spire sempre di cavo audio, lo spezzone che avevo disponibile circa 4,80 mt di lunghezza e con diametro di 3 mm, come si vede nella Foto 11.



Foto - 11 Balun ricavato da toroide quadrato

Come si evince dalla Foto 12 persiste ancora una piccolissima quantità di disturbo sempre nelle frequenze basse, per eliminarle ulteriormente, bisogna aumentare le spire, quindi un toroide più grande oppure il cavo audio di minore sezione, fare qualche prova.



Foto - 12 Persiste ancora un po' di disturbo


Concludendo posso affermare che i due filtri verranno da me utilizzati quello su bacchettone dall' apparato PERSEUS per il Radioascolto di stazioni Broadcasting, l' altro quello su toroide quadrato dal ricevitore IC 4710 della ICOM per la caccia agli NDB.
Giovanni Gullo 

2 commenti:

QRSS QRP Beacon IK1HGI ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
QRSS QRP Beacon IK1HGI ha detto...

Mi piacerebbe avere Torride Foto 9 - Ferriti a "C" che non lo trovo a nessuna parte fare dei sperimenti 472 Khz
73 Antonio Musumeci ik1hgi

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.