mercoledì 7 maggio 2014

eQSL per SWL (Short Wave Listener, ascolto onde corte)


Di Riccardo Bersani

La QSL è una cartolina personale che i radioamatori si scambiano dopo aver stabilito un collegamento, ed esistono diversi sistemi per inoltrarle e/o riceverle.
Chi non è iscritto per un qualsiasi motivo ad una associazione radioamatoriale e vuole comunque provvedere a questo tipo di scambio, può convenientemente usufruire del servizio gratuito fornito dal sito eQSL e provvedere all’invio via computer, evitando di gravarsi delle spese postali e relative complicazioni per ricevere una risposta.
E’ necessario munirsi preventivamente di un certificato di SWL che l’attuale legge italiana non prevede più, ma che serve per autenticarsi sul sito sia di eQSL che su QRZ.com e vedremo il perché più avanti. La via più semplice è quella di richiedere un nominativo di SWL al sito SWARL (Short Wave Amateur Radio Listening) al seguente link: http://swarl.org/content/get-swl-call-sign . Via e-mail vi giungerà gratuitamente entro qualche giorno il relativo certificato, che potrete anche stamparvi e che dovrete in ogni caso salvare. Avrete così il vostro nominativo di identificazione, che userete per registrarvi sia sul sito QRZ.com, sia su quello di eQSL ( http://www.eqsl.cc ).
Se non avete dimestichezza con la lingua inglese, conviene accedere a questi siti usando Google Chrome, il quale vi dà la traduzione istantanea in italiano della pagina, anche se approssimativa. Una volta sul sito di eQSL accedete alla sezione REGISTER che vi appare sulla schermata di apertura e seguite tutte le indicazioni richieste, compilando le varie schede che vedrete susseguirsi. Riceverete via e-mail un codice che impiegherete per sul sito per completare la registrazione. Ora è necessario certificare che il vostro nominativo è reale e non è generato ad esempio da un programma apposito per computer.
Seguendo le indicazioni facilmente rintracciabili sul sito e relative all’upload certificate, dovete inviare con il form che vi apparirà la copia del vostro certificato di SWL, in formato JPG. E qui non dovrete fare altro che inoltrare il file ricevuto da SWARL e attendere qualche giorno che vi arrivi una e-mail con l’esito della certificazione.

CREAZIONE DELLA VOSTRA QSL PERSONALE
C’è da premettere che appena iscritti sarete classificati come “membri ordinari” ed avrete qualche piccola limitazione. Se deciderete di sottoscrivere una donazione annua potrete diventare membri “Bronze”, “Silver” o “Gold”. Tutti i dettagli li trovate facilmente sul sito. Il risparmio delle spese postali che otterrete inviando le vostre QSL possono giustificare l’adesione alla qualifica “Bronze”: con una decina di dollari USA il gioco è fatto e potrete ad esempio personalizzare la vostra QSL con una vostra fotografia di sfondo ed avere altri piccoli vantaggi. Se non aderite alla sottoscrizione, potrete comunque creare la vostra QSL usando le illustrazioni e gli sfondi gratuiti che avrete a disposizione.
Quando inserite la password e accedete al sito, vi troverete in una pagina con una riga superiore di icone come questa:

Se cliccate sull’icona con il sole (la da destra) accederete alla sezione che vi permette di disegnare la vostra QSL con tutti i dati necessari alla vostra identificazione.
Dovrete dapprima scegliere lo stile tra quelli che il vostro stato vi permette (membro ordinario, bronze o superiore) e in seguito la trama dello sfondo e le scritte che vorrete far apparire, scegliendone la posizione, il tipo di carattere ed il colore. Salvate il tutto ed avrete creato il vostro “biglietto da visita”. La compilazione è abbastanza semplice ed intuitiva: è sufficiente seguire le indicazioni che man mano vi appaiono, fino ad ottenere il risultato definitivo. Potrete in ogni momento cambiare qualsiasi elemento della vostra QSL. Ogni volta che ne confermerete la formattazione, vi apparirà ciò che i destinatari riceveranno, come ad esempio:
La riga dove dovrete inserire la vostra posizione geografica è importante, perché permette al ricevente di capire da dove è stato ascoltato. Per trovare la vostra “location”, andate sul sito: http://no.nonsense.ee/qth/map.html , ingrandite la mappa fino ad individuare il vostro paese e cliccateci sopra: vi apparirà un gruppo di due lettere, due numeri ed altre due lettere che definiscono inequivocabilmente la vostra posizione.
Non tutti i radioamatori accettano di ricevere cartoline tramite eQSL e qui entra in gioco la registrazione al sito www.qrz.com di cui si è parlato prima. Dovrete registrarvi, anche qui gratuitamente, per poter accedere ai dati del radioamatore che avete ascoltato e vedere se questi accetta le conferme d’ascolto tramite eQSL. Usate lo stesso nominativo che avete impiegato per registrarvi su eQSL e, una volta espletate le formalità, inserite nella casella di ricerca la sigla del radioamatore che vi interessa: 

Nella schermata che apparirà, cliccate su “dettaglio” e potrete vedere se da quel radioamatore sono accettate le eQSL.


 In caso affermativo, ritornate in eQSL e cliccate sull’icona del foglio con la matita lada sinistra.
                                                         
 Vi apparirà questa finestra:

Inserite il callsign, ovvero il nominativo ascoltato, la data, l’ora UTC (1 ora in meno rispetto al nostro orario con l’ora solare), la banda, il modo di ricezione (normalmente in fonia è SSB) e la qualità del segnale RST. (es: 5;9 per un segnale forte e chiaro). Potrete poi aggiungere nei commenti qualche parola, solitamente la frequenza esatta d’ascolto ed i saluti o qualsiasi indicazione particolare vorrete far giungere al destinatario. Cliccate su “Salva” e così avrete inviato la vostra cartolina. Quando qualcuno vi risponde, solitamente riceverete una mai di notifica, ma è bene ogni tanto controllare se avete posta, cliccando sulla seconda icona da sinistra, quella con la freccia in ingresso .

Se avete ricevuto qualche riscontro vi troverete in una pagina dove vedrete il numero delle QSL ricevute, divise per banda di frequenza. Cliccate sul pulsante in basso “Search” e vi apparirà una schermata di questo tipo:


Cliccate su EDIT e vedrete la QSL ricevuta, che potrete stamparvi, se volete una copia cartacea. Ogni volta che uscite dal programma, le QSL ricevute sono archiviate automaticamente e potrete rivederle in ogni momento cliccando sulla terza icona da sinistra. (la cartella con l’orologio) Potrete cercare le cartoline ricevute sia per paese di provenienza, sia per data, sia per nominativo,sia per frequenza: il tutto è facilmente intuibile accedendo alla sezione d’archivio. Ora che siete in grado di inviare e ricevere le QSL, potrete con calma accedere a tutte le altre sezioni di eQSL e leggervi cosa vi consente d’altro di fare questo sito. Per esempio, quando avrete ricevuto almeno 25 conferme da paesi diversi, potrete scaricarvi un diploma che vi sarà messo a disposizione gratuitamente via e-mail, come pure ottenere altri riconoscimenti. (alcuni anche a pagamento) Per controllare la vostra posizione in classifica è necessario cliccare sulla icona da destra:

L’icona col segno del dollaro, la terza da destra, vi permette, se volete, di effettuare la sottoscrizione impiegando PayPal o la vostra carta di credito. Le istruzioni sono chiare.
L’uso di questo sito è abbastanza agevole, anche se purtroppo nelle lingue di visualizzazione non è ancora previsto l’italiano. Tuttavia impiegando come già detto Google Chrome, vi semplificherete la vita.


Buoni DX a tutti


    Riccardo   IZ2074SWL

2 commenti:

Aquilagalatina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Aquilagalatina ha detto...

Ciao.
E' doveroso spiegare meglio alcune cose.
Conviene NON usare "qrz.com", per vedere se un radioamatore accetta le eQsl o meno. Questo perchè a volte, alcuni non aggiornano il loro profilo e magari accade che non le accettano più, però sul sito c'è scritto il contrario; altre volte invece, le accettano, però si dimenticano di scriverlo (non aggiornano il proprio profilo, per l'appunto!!!).
Tra l'altro, se su qrz.com avete solo un account "base" (si può pagare ed avere funzioni in più, etc...), si possono cercare solo pochi nominativi al giorno, mi sembra 20/25...non ricordo bene...
Dunque, consiglio di usare la funzione "Ricerca", che è già implementata sul sito di "eQsl.cc"; si trova a sinistra (è un campo vuoto), dove c'è anche un'icona a forma di binocolo.
Una volta inserito il nominativo desiderato, si aprirà una nuova scheda del vostro browser, dove verrà indicato se il radioamatore da voi cercato, è iscritto al servizio eQsl oppure no.
Inoltre, nel caso vi capiti un radioamatore che non è più iscritto a eQsl (dunque lo è stato in passato) o che non usa il servizio da anni, vi verrà anche data questa informazione, che è molto utile, perchè eviterete di scrivere ad una persona che non vi risponderà...mai!!!

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.