martedì 24 giugno 2014

Ricevere la SAQ senza radio




Ho costruito parecchi  ricevitori elf, convertitori vlf, utilizzato voltmetri selettivi di ottima marca  ma ricevere la SAQ durante i suoi test periodici è sempre stata impresa ardua : non tanto per la poca sensibilità dei ricevitori quanto per il QRN dei centri abitati (anche i più piccoli) e per la miserevole lunghezza degli impianti d'aereo utilizzati...  Da qualche anno, quindi, ho deciso non di ascoltare ma di "vedere" la SAQ ! Sì, con un personal computer di medie prestazioni ed il fantastico software SpectrumLab di DL4YHF, bastano anche solo una decina di metri di filo random collegati all'ingresso microfono della scheda audio per poter "vedere" le emissioni da Grimeton della SAQ....   provare per credere !







e per chi usa Ubuntu, ne confermo il perfetto funzionamento con Wine (testato con la 10.04).

buone visualizzazioni !   

73 de I4IBR



2 commenti:

Claudio Re ha detto...

Ottimo ,nella seconda immagine hai anche "beccato" il preambolo di inizio trasmissione della frequenza 18.1 kHz .
Claudio Re reclaudio@alma.it

Marco Ibridi ha detto...

eh, si : roba russa !!!

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.