sabato 17 maggio 2014

"Radiobottiglia Mark2" Identificativo

Vista la parte hardware presentata da Claudio Re nel precedente post un possibile circuito da applicare al MARK II che permetterebbe una identificazione univoca della “Radio in bottiglia”  è realizzabile  con semplice circuito dal basso costo che comprende un PIC 16F84 (o simile), un quarzo a 4 Mhz e pochi altri componenti. Il PIC permetterebbe, opportunamente programmato, di inserire un testo in CW regolare la velocità di trasmissione, le pause e il “peso” tra linea e punto.


                                                 PIC 16F84                                                                                               Quarzo 4 Mhz


Qualche informazioni supplementare sul PIC si possono avere sul seguente sito:






Piedinatura e architettura


Di seguito alcuni esempi di semplici circuiti tratti dal Web.




Alcuni link con esempi di beacon qrp.


Per chi ha voglia di cimentarsi un po di istruzioni per programmare il PIC 16F84





Claudio Bianco (IK1XPK)









4 commenti:

Claudio Re ha detto...

Ottimo Claudio . E' una soluzione che ho utilizzato sul Multibeacon I1YRB/B .Il problema e' andare a modificare righe di programma in linguaggi vari per variare il nominativo . Roberto Borri aveva fatto qualcosa di programmabile tramite seriale o USB con un uP piu' evoluto ed un software .Diversamente tutte le volte si tribola . Magari nei link ci sono gia' delle soluzioni del tipo ? Facci sapere . Personalmente sono piu' interessato a sviluppare la localizzazione con GPS ed APRS che e' la vera marcia in piu'e dovrebbe essere la Mark3 . Direi che la Mark4 potrebbe essere una Radioboa dotata di queste cose piu' pannelli solari ed accumulatori , da rilasciare in mare aperto .
Claudio Re reclaudio@alma.it

Forza12 ha detto...

il 16f84a è ormai vecchio e obsoleto... andrebbe usato un 16f628a (non serve nemmeno il quazo). io addirittura userei un 4+4 pin tipo un 12f675 o 12f629 . disponibile ovviamente a creare l'apposito firmware per i pic nei limiti della mia abilità.
disponibile a partecipare come progettista sperimentatore. ho qualche ideuccia per l'alimentazione solare a bassissimo costo. 73s IT9EWL shark97@tiscali.it

Claudio Re ha detto...

Benissimo .Sei la componente che mancava nel gruppo di progettazione e sviluppo . Quindi benvenuto . Ti contatto via Email . Claudio Re reclaudio@alma.it

Gianluca Ghettini ha detto...

Ciao ragazzi, grazie per aver messo il link del mio tutorial sul 16F84. E' una guida del 2004, ormai il pic 16f84 è superato. Per altre informazioni potete vedere il mio blog www.gianlucaghettini.net

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.