martedì 30 dicembre 2014

Banda cittadina 27.275 MHz canale 27


Appuntamento in "aria" nella vecchia ma mai morta banda cittadina.

Chi avesse solo un ricevitore sarà come fare un tuffo negli anni 70 - 80 e 90 per ascoltare i vecchi CB che chiacchierano come se non si fossero mai persi di vista! questo è il bello della radio!
Personalmente dopo più di 15 anni ho incontrato nuovamente e rinsaldato la vecchia amicizia con cb Orsolino d'Oro grazie all'ascolto della 27. 


sabato 17 gennaio 2015 c'è stata la rispolverata del baracchino della C.B.
QRG: 27.275 canale 27 all-mode
iniziata alle ore 15,30 locale 14,30 UTC






incontro organizzato dal mitico Radio Club Tigullio 


vi allego anche un link con le  frequenze europee della banda cittadina

(in Italia è consentito solo l'uso di apparecchi omologati con 40 canali am/fm/ssb con potenza massima di 5 watt)













































ed ecco una pubblicazione genovese d'epoca fornita dal gentilissimo Luciano IW1PUE 

 link link

Ed ecco come è andata !!!



Ezio RCT #061 ed Alex RCT #040 con lo striscione associativo



 Alessandro RCT #040 prepara la logistica per la giornata







panorama dal tigullio





ed infine ma non ultimo l'organizzatore promotore Massimo ed il riferimento al sito di Radio Club Tigullio


 nel mio piccolo solo locali e chiacchiere in libertà brevi ma bei qso nostrani anche sul canale 12



buoni ascolti da Francesco GiordanoIZ1KVQ



se volete vedere i miei baracchini cliccate qui

8 commenti:

  1. L'iniziativa è lodevole, mi auguro che si ricordino la rivista genovese il Sorpasso"cb" e il suo direttore Agostino Sasha Drago - alias IGE-Sierra 9 e tanti altri cb della prima ora che hanno contribuito e hanno, da veri corsari dell'etere, aperto la strada alla liberalizzazione della CB. Ecco alcune sigle del tempo: il già nominato IGE-Sierra 9, Tigre, Charlie One, Antenna Kid, Topolino, Eta Beta, R4, Fulmine, Orietta, la Tittì, Tripoli, Satana, Luna, Selene, Gamma 1, Nessuno, India 3, Carotene, ecc. ecc.. E... poi occorre ricordare il davvero mitico "il Baraccone", ovvero "la trasmissione CB del Sabato sera". ( http://www.webalice.it/iw1pue/2008-12-18/baraccone_pg1.htm )

    73' and 51 de Yvan al presente Iw1pue

    Luciano Bezeredy - IW1PUE
    iw1pue@virgilio.it

    RispondiElimina
  2. grande Luciano bella chicca che non conoscevo adesso la pubblico con il tuo permesso

    francesco giordano

    RispondiElimina
  3. Bella iniziativa! peccato che non ce quasi più nessuno a parte i Camionisti Che vanno tutti a manetta con Camere Echo
    E doppi modulatori che disturbano A bastanza!!
    73' da CB Lunar27 - 1 IT 103 - IT9016SWL QTH Trapani.

    RispondiElimina
  4. le camere eco sono tremende! poca propagazione c'era da aspettarselo diversi qso locali bella giornata positiva comunque e baracchi rispolveati ho sentito diverse persone che si mettevano d'accordo per serata e domani ! perfino cb kikko manicomio criminale ha riacceso il baracco che dire spettacolo !

    francesco giordano

    RispondiElimina
  5. http://radioclubtigullio.weebly.com/amarcord-citizen-band-cb.html

    eccdo come erano nel tigullio in attivazione campale

    francesco giordano

    RispondiElimina
  6. Cosa posso dire ?....ho iniziato nel 68 con un Tokaino parlavo dal monte Fasce con la Toscana.....durante la prima alluvione ho collaborato con i soccorsi ....tre mesi dopo sono finito in tribunale con altri amici....il mio baracco finì dentro un sacco a strisce bianche rosse ma con degli spilli riuscivo ugualmente ad alimentarlo e fare ascolto....ho scritto sul Sorpasso per Pellarini Romualdo .....il sig. Drago l'avevo conosciuto molto prima.....tutte le mattine una chiacchierata con i pescherecci di Camogli.......e il Serpente che imitava il canto degli uccellini......le risate con il partigiano Pace e Bene ......i collegamenti con la Sicilia attaccandomi alla rete anti frana in Cornua.......ho aiutato anche Prandini nel primo mercatino dell'elettronica (quello che ora è una grande fiera di cover per telefonini).......ho visto nascere tanti negozi e molti poi chiudere (i Frassinetti sono ancora li).....che dire belli e brutti ricordi ma sono pezzi della nostra vita......7351 a tutti dalla stazione Montecarlo alta valle Scrivia ....passo in QRT.
    diviesti.angelo@gmail.com

    RispondiElimina
  7. Allora però, ed è il periodo in cui la battaglia era ancora molto cruenta e le perquisizioni imperversavano, i più colpiti a Genova furono il Tigre e Charlie uno, ricordo appunto che alcuni ebbero la sorte di veder finire il loro "baracchino" sigillato nel sacco a strisce bianche e rosse.Tigre invece, giacchè il suo Baracchino non riuscivano a trovarlo, si vede sequestrare (lo portarono via) il ricevitore Geloso G. 4/216. Direttore del Sorpasso "CB" (allora organo ufficiale della FIR CB) era Agostino Sasha Drago (IGE-Sierra 9) e Romualdo Pellarini subentrò nel Sorpasso in seguito ad una scissione nella FIR CB e che diede vita (per breve tempo) alla FIA CB. In Via Redipuglia non vendevano baracchini, la Ditta G.Lovati in cui lavoravo (materiale elettrico e domestico all'ingrosso che era sita in Via S.Maria in Via Lata in Carignano) ed ero io a fare le consegne, forniva al negozio: frullatori, materiale elettrico vario, pentole a pressione ecc.. Famosa e conosciuta dai CB genovesi, era la Videon con al banco "Carotene" il CB che conoscer non conviene, come recitava una filastrocca del "Baraccone", era sita in Via Armenia dove ora c'è un mercatino dell'usato ed era il distributore ufficiale del marchio Lafayette. La Videon ancor oggi è in Via Armenia, al lato opposto ma non tratta più il genere delle ricetrasmissioni. Prandini era conosciuto come il "Radio Dottore" ed è stato l'ideatore e promotore della prima fiera del radioamatore a Genova. Pace e Bene era quasi sempre in collegamento con Tigre (già partigiani avezzi ad aver combattuto la tirrania ben si comprendevano); Pace e Bene trasmetteva da Cogoleto (dai cancelli dei suoi fratelli come amava sottolineare) con un TX autocostruito con VFO Geloso e come ricevitore usava un ottimo Geloso G. 4/214, ed aveva una calata di cavo coassiale TV di c.a. 100m, giacchè il suo QTH era infossato sotto i piloni dell'autostrada e quella era l'unica soluzione per uscire da quel buco. Usava come antenna un dipolo ed era ancorato tra i piloni dell' autostrada. Fu SK alcuni anni dopo, a seguito del male incurabile che lo aveva colpito: era infatti uno dei lavoratori della Stoppani di Arenzano. Durante l'alluvione dell'Ottobre 1970, noi CB genovesi, ci siamo ritrovati in piazza della Vittoria dalle Caravelle e da lì ci siamo coordinati per raggiungere i punti nevralgici della città o le alture per attivare le comunicazioni d'emergenza ma anche, ancor di più, per andare a spalar fango. R4 o Roma 4 , la mitica Wanda diede per prima l'allarme via radio e avvisò le autorità via Meucci dell'mminente crollo di una parte del Biscione. Sì è vero: ricordi belli e brutti s sommano ma sono parte inscindibile della nostra storia... 73 and 51 da Yvan figlio del Tigre) al presente Iw1pue

    RispondiElimina
  8. Sergio Minniti1 dicembre 2016 11:03

    Ciao a tutt*, sono un sociologo e sto conducendo una ricerca sulla storia della CB in Italia. A tal fine sto intervistando CBisti disponibili a raccontarmi delle proprie esperienze, e in particolare del movimento per la legalizzazione della CB. Ho provato a contattare alcuni CBisti di Genova, che hanno avuto un ruolo centrale in tali vicende, ma non ho avuto alcuna risposta. C'è qualcuno disponibile a fare due chiacchiere con me sull'argomento? Ci sono altri gruppi che, come nel caso di Genova, hanno partecipato al movimento per la legalizzazione della CB in Italia? Vi chiedo per favore di aiutarmi, è davvero difficile raccogliere esperienze di prima mano a così tanti anni di distanza. Se qualcuno fosse disponibile o desiderasse avere altre informazioni sulla mia ricerca vi prego di scrivermi a sminniti [at] gmail.com
    Grazie in anticipo per l'aiuto che vorrete darmi!
    Sergio

    RispondiElimina

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.