venerdì 24 giugno 2011

Maxiwhip vs Miniwhip 1

In questi giorni ho ancora lavorato per vedere se si poteva fare di meglio .
Ho accordato la canna da pesca con una bobina ad alto Q sulla locale stazione RAI VOLPIANO a 999 Khz ed usando come massa la usale terra che e' collegata ad una griglia metallica collegata sotto la superficie del terrazzo .


Il segnale e' passato dai -30dBm della Maxiwhip a -15dBm , ma il rapporto segnale/rumore e' peggiorato decisamente . Si conferma che segnali forti da un antenna non sono per niente garanzia di buona ricezione .La configurazione della Maxiwhip e'decisamente la migliore configurazione di antenna verticale ricevente che sia mai riuscito a montare nel mio QTH .Il balun puo' essere montato anche in configurazione di dipolo orizzontale , anche corto , vista l'alta impedenza .Non posso escludere che  non sia possibile fare di meglio . Posso solo dire che personalmente ,dopo un lavoro durato due anni , di analisi , progettazione , simulazioni e misure e non sono riuscito a fare di meglio .. :) .
Di seguito due foto del mio laboratorio .


73-Claudio Re I1RFQ

5 commenti:

ik4pmb ha detto...

Complimenti per il laboratorio

Claudio Re ha detto...

Grazie , molto gentile .
Claudio Re I1RFQ

IZ2BKO ha detto...

Ciao Claudio,

Ottimo lavoro!

In tema di antenne per sola ricezione, penso che la caratteristica più importante sia disporre del migliore rapporto "segnale/rumore".

Utilizzo alcune MTA ( Magnetica Transfer Antenna ), corte verticali spiralate alimentate mediante balun magnetico 9:1, che quasi sempre si comportano meglio di varie End Fed orizzontali e sloper di cui dispongo.

IZ2BKO

Anonimo ha detto...

Confermo... ne ho costruite una tonnellata (amplificate, loop magnetiche a sintonia, loop schermati, dipoli ad alta capacità ecc.) ma la maxiwhip è quella che ha dato i migliori risultati.

domanda quali sono le dimenzioni ideali dell'aereo?

marco caporicci IW0DXZ

iw0dxz@gmail.com

Claudio Re ha detto...

Nell'analisi del funzionamento della Maxiwhip di sono le risposte alla domanda .
Le dimensioni non sono critiche per ovvie ragioni .
Piu' e' lunga , piu' si scende di frequenza .
Personalmente mi trovo bene bilanciando una canna da pesca da circa 10m con due radiali contrapposti da 10 m ciascuno , ma ripeto che non c'e' nessuna criticita' particolare nelle dimensioni .Ad esempio con canna da 5 m e radiali da 5 m non ci sono variazioni "sconvolgenti" , a frequenze basse diciamo da 1 Mhz in giu' il segnale sara' minore ( ma comunque sempre "robusto", ma visto che i segnali sono forti , il rapporto segnale/rumore tendera' ad essere uguale . Mi scuso per queste descrizioni qualitative a cui non sono abituato , ma nelle nove puntate pubblicate ci sono tutti gli elementi per calcolare .
Claudio Re reclaudio@alma.it

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.