martedì 1 luglio 2014

Quiz - 7/2014

dal Quiz - 6/2014


Soluzione

La risposta giusta è quella data da Claudio Re, che riporto integralmente:
------------------------------------------------------------------------------------------------------------

"Aspettavo che altri dessero la risposta. Basta aggiungere una ulteriore lunghezza di linea di WL/4 alla frequenza di utilizzo, che "ribalta" l'impedenza e quindi fa passare da un circuito aperto ad uno chiuso, ottenendo quanto richiesto.
Claudio Re" 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Complimenti a Claudio Re per l'incisiva risposta.

Ed ecco il nuovo quiz. 


Chi sa individuare l'uso di questa "opera d'arte"?





Potrebbe essere una gabbia per uccelli o una nassa da pesca?

NO! E' qualcosa che, in dimensioni più contenute, è presente anche in molte stazioni radio-amatoriali, magari non a vista ma racchiuso in contenitore.


Notate la bellissima centina in legno (forse faggio), memoria storica di una tecnologia del secolo scorso.


---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Achille De Santis - tecnatronATgmail.com

3 commenti:

Claudio Re ha detto...

Direi che dovrebbe trattarsi di un trasformatore di impedenza antenna , magari con rapporto variabile (Variometro ) variando la geometria o l'inclinazione di un avvolgimento interno .
Alzando l'impedenza di uscita si puo' accordare una antenne piu' corta di WL/4
Claudio Re reclaudio@alma.it

Fiorenzo Repetto ha detto...

Museo della radio ,RAI Torino

Claudio Re ha detto...

Potrebbe anche essere una singola induttanza dal valore variabile in funzione della geometria o una induttanza portata all' autorizonanza per mettere galvanicamente a massa un traliccio usato come antenna con un isolatore alla base .

Claudio Re reclaudio@alma.it

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.