venerdì 1 agosto 2014

Quiz - 8/2014

Foto A. De Vitis

------------------------------------------------------------------------------------

dal Quiz - 7/2014

Ed eccoci alla soluzione, con le risposte immediate di Claudio Re e Fiorenzo Repetto.

L'oggetto è ben noto ad entrambi, essendo presente presso il Museo RAI di Torino, visitato nell'edizione 2013 dell'AIR Meeting.

Claudio Re ha detto...

<Direi che dovrebbe trattarsi di un trasformatore di impedenza antenna, magari con rapporto variabile (Variometro); variando la geometria o l'inclinazione di un avvolgimento interno.
Alzando l'impedenza di uscita si può accordare un'antenna più corta di WL/4
Claudio Re reclaudio@alma.it>

------------------------------------------

Senza scendere troppo nei particolari, si tratta di una induttanza di accordo per stadio finale RF, come riportato nella targa.

Complimenti!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Quiz - 8/2014

Ecco, ora, un oggetto (v. foto) che ho trovato alla mostra "Elettron" di Latina-b.go Faiti, edizione 2014.

Che cos'è? Chi sa descriverne brevemente l'uso?

---------------------------------------------------------------------------------------------------------
Buona estate a tutti e buoni ascolti DX!

Achille De Santis - tecnatronATgmail.com

AIR Radio - Radiorama -


4 commenti:

Claudio Re ha detto...

Trattandosi di oggetti che uso tutti i giorni in laboratorio , lascio la risposta ad altri .
Claudio Re reclaudio@alma.it

Claudio Re ha detto...

E' arrivata una risposta a mio avviso esatta , ma non essendo firmata con Nome e Cognome , come da regole leggibili sopra il riquadro dei commenti, non puo' essere pubblicata.
Claudio Re reclaudio@alma.it

tecnatron ha detto...

"Dura lex sed lex!" - aspettiamo ulteriori pubblicazioni con Nome, Cognome, indirizzo email.
Achille De Santis - tecnatronATgmail.com

Claudio Re ha detto...

Visto che nessuno si fa vivo : Si tratta di un accoppiatore direzionale con connettori SMA . I connettori al centro sono la linea di ingresso ed uscita principale . Gli altri due sono la uscita direzionale accoppiata con un certo coefficiente in dB , variabile in genere tra i 10 ed i 30 dB . Le altre due uscite danno l'onda diretta e l'onda riflessa .Se si chiude un SMA con un carico e si misurano alternativamente le uscite scambiandole tra di loro , dal rapporto in dB tra la potenza diretta e riflessa su misura il RL ( Return Loss ) , in Italiano Perdita di Ritorno , dal quale , con semplici calcoli si puo' desumere il Rapporto di Onda Stazionaria ( ROS) .L'accoppiatore in questione , dalle dimensioni direi che potrebbe funzionare dalle parti delle UHF-SHF .
Claudio Re reclaudio@alma.it

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.