domenica 15 marzo 2015

Perchè Samantha arriva piano...

Nonostante i commenti entusiastici letti su alcuni blog, i recenti collegamenti di Samantha Cristoforetti con le scuole, dalla ISS, non sono stati di buon livello od almeno, per chi segue da tempo i collegamenti dalla ISS a 145,800 MHz, non allo stesso livello dei tempi passati...
Il motivo : tra la fine del 2010 e l'inizio del 2011 è stata attivata una seconda stazione ham nel modulo Columbus a fianco di quella già presente nel modulo russo Zveda e da questa nuova stazione vengono effettuati i collegamenti ARISS con le scuole. Purtroppo la stazione ham del Columbus è equipaggiata con il vecchio Ericsson (http://www.issfanclub.com/node/2380), palmare da 5 watt mentre nel modulo Zveda la radio è una kenwood D700 utilizzata con 20 watt; in più, un'analisi effettuata da Francesco De Paolis – IK0WGF e Piero Tognolatti – I0KPT sul bollettino Amsat Italia n.4/2013 (http://www.amsat.it/bollettini2013/V21n6.pdf), evidenzia che l'antenna utilizzata presenta la deformazione di un radiale. 
Il perchè di questa soluzione operativa era dovuta ad alcuni problemi avuti con il D700 (http://amsat-uk.org/2013/02/10/amateur-radio-on-iss-switches-to-ericsson-after-kenwood-problems/)  ma resta il fatto che tuttora venga utilizzato l'Ericsson e che alcuni contatti ASRISS vengano integrati col il collegamento telebridge. (a tal riguardo si consiglia la lettura del documento ufficiale di Asmat Italia : http://www.amsat.it/ARISS_protocollo_telebridge.pdf )




Altra dolente nota : apprendo dalla lettura di RadioRivista 3/2015 che difficilmente Samantha si attiverà in QSO non programmati con radiamatori come aveva fatto Luca Parmitano durante la sua missione... peccato ma continuiamo a sperare anche perchè, al momento, la Cristoforetti è l'unica ad avere, a bordo della ISS, la licenza ham.

Samantha avrà un contatto con le scuole francesi "Collège Paul Langevin, Saint Junien" (via  F8KFZ/P) ed "Ecole La Malmaison, Rueil-Malmaison" (via F6KFA/p) giovedì 19 marzo 2015 alle 09:18 ora italiana. A quell'ora sarà sulla Francia nord-occidentale ma verso le 09:21, quando sarà sul mediterraneo, forse potremmo ascoltarla  : solita frequenza di 145,800 MHz FM.

Buoni ascolti.

73 de I4IBR Marco Ibridi

5 commenti:

Bezerédy Luciano ha detto...

La licenza Ham radioamatoriale) viene assegnata d'istituto agli astronauti della ISS, certo occorre che l'aastronauta sia interessato a questa attività e che durante il tempo libero ne dedichi un poc anche a noi radioamatori terrestri. 73' de Iw1pue

Claudio Re ha detto...

Vedete anche voi una presa SO239 libera sulla prima foto in alto a destra ? E le transizioni multiple sull' Ericsson , magari anch'esse par tali bocchettoni ? Suggerirei di innalzare le specifiche di cio' che vedo . I PL sulla stazione spaziale ....gulp ...?
Claudio Re reclaudio@alma.it

Claudio Re ha detto...

Vedete anche voi una presa SO239 libera sulla prima foto in alto a destra ? E le transizioni multiple sull' Ericsson , magari anch'esse par tali bocchettoni ? Suggerirei di innalzare le specifiche di cio' che vedo . I PL sulla stazione spaziale ....gulp ...?
Claudio Re reclaudio@alma.it

Marco Ibridi ha detto...

La licenza ham viene assegnata d'ufficio agli astronauto o cosmonauti interessati.. al momento l'unica titolata è la Cristoforetti, prova ne è che i contatti ARISS sono sempre affisati a lei...

IW2BSF ITA2 ha detto...

cmq ci sono PROBLEMI con antenna nel modlo columbus europeo e poi calcolate anchi soli 3 wayy rispetto ai 10 watt del kenwod nel modulo russo...

per maggiori info sugli OM astronauti qui :

https://www.blogger.com/blogger.g?blogID=8617661313289445510#editor/target=post;postID=41797615485544782;onPublishedMenu=allposts;onClosedMenu=allposts;postNum=0;src=postname

https://air-radiorama.blogspot.com/b/post-preview?token=mKO6JEwBAAA.CVv56pg3KNJ7gjzDqyn3qA.sK_tjynr3dTQkv-X2Nl7EQ&postId=41797615485544782&type=POST

73 de IW2BSF Rudy ( MFC Mir Fan Club )

Posta un commento

I commenti sono aperti a tutti e sono soggetti insindacabilmente a moderazione.
NON SARANNO PUBBLICATI COMMENTI SE PRIVI DI NOME E COGNOME ED EMAIL.
IL SOLO NOMINATIVO RADIOAMATORIALE NON SOSTITUISCE IL NOME E COGNOME RICHIESTO.
Grazie.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.